Foza, va a vedere i bungee jumpers e rischia la vita per una frana

Brutta avventura per una coppia di fidanzati livornesi arrivati sull'Altopiano per assistere ai salti degli amici con il bungee jumping dal ponte sulla Valgadena. Mentre l'auto era in sosta su una piazzola lungo la SP 76, sono piombati loro addosso due pesanti massi dal monte Lambara

Immagine di archivio

E' di un'auto distrutta e di tanta paura il bilancio della frana avvenuta domenica pomeriggio lungo la SP 76, nei pressi del ponte della Valgadena, domenica scorsa, alle 15.30. 

Secondo quanto riferisce Il Giornale di Vicenza, una coppia di fidanzati di Livorno aveva raggiunto l'Altopiano per assistere ai salti degli amici con il bungee jumping. Nel primo pomeriggio hanno deciso di partire e hanno raggiunto la loro Punto posteggiata in una piazzola. Il giovane, un 26enne disabile, era già salito in auto mentre la ragazza stava caricando la carrozzina nel bagagliaio, quando due massi sono piombati su di loro dal monte Lambara. Il più "piccolo" del peso di 50 kg è finito sul parabrezza, mandandolo in frantumi e, l'altro, di 3 quintali, è rotolato vicino alla fidanzata. Si è salvata per qualche centimetro. 

Miracolosamente illesi ma sotto shock, i ragazzi hanno allertato gli amici e i soccorsi, che hanno inviato sul posto i tecnici di Vi.Abilità. Liberata la sede stradale ed avviati i lavori per la ripulitura dei canaloni di scarico, i tecnici stanno comunque mantenendo il monitoraggio sull'area. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Malore dopo il lavoro: muore barista 46enne

  • La Putana, storia del dolce tipico vicentino

  • Il grande freddo,13 gennaio 1985 iniziò la nevicata del secolo

  • Schianto tra auto e furgoncino all'ora di pranzo: conducente incastrato tra le lamiere

  • Infarto al miocardio: come riconoscerlo

  • L'influenza è arrivata, tantissimi casi nel vicentino. Come prevenirla

Torna su
VicenzaToday è in caricamento