Si fingono medici e tentano di derubare un'anziana malata immobilizzata a letto

Due truffatori senza scrupoli sono entrati a casa di un'anziana allettata che aveva lasciato la porta aperta per la visita del dottore

Autore foto: katemangostar / Freepik

Truffatori con sempre meno scrupoli, tanto di avere il coraggio di approfittarsi di una malata costretta a letto e impossibilitata a muoversi. È successo giovedì a Rossano Veneto. La donna, una 77enne, aveva lasciato la porta di casa aperta perché aspettava il dottore e non poteva alzarsi dal letto. 

A casa si sono invece presentati, verso le 12:30, due individui che si sono classificati come medici arrivati per prestagli delle cure. La donna, che era al telefono con la figlia, ha fatto entrare i due truffatori in camera e, mentre uno la distraeva, l'altro si era messa a frugare nella borsetta dell'anziana. 

La signora si è però accorta del tentato furto e ha subito comunicato la cosa la figlia la quale ha chiamato il commissariato di Bassano del Grappa. I due, una volta scoperti, se la sono subito data a gambe levate non riuscendo nel loro criminoso intento. 

Potrebbe interessarti

  • Il buon giorno inizia con una buona colazione: scopri le top 4 pasticcerie di Vicenza

  • Lo zenzero fa male? I casi in cui è meglio evitarlo

  • Come igienizzare i bidoni della spazzatura: è necessario farlo spesso con il caldo

  • Scopri come costruire un barbecue in giardino: è facile e si risparmia

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro: operaio muore schiacciato da una trave

  • Superenalotto, la dea bendata premia il Veneto: puntata vincente nel Vicentino

  • Incidente in piscina, la 12enne non ce l'ha fatta

  • Ritrovato da una coppia l'imprenditore scomparso: riconosciuto grazie a Facebook

  • Maltempo in arrivo, scatta l'allerta in Veneto

  • Cade nel fiume e muore annegato: inutile la "catena" dei passanti

Torna su
VicenzaToday è in caricamento