Insegnante bassanese finalista al Premio Strega: "Al liceo non mi accettavano"

Mariapia Veladiano, insegnante 50enne a Bassano, con il suo romanzo d'esordio ha già raggiunto la finale del premio letterario più importante in Italia. Il tema è l'esclusione, come quella patita ai tempi del liceo

Laureata in filosofia e teologia, docente di lettere in un istituto tecnico di Bassano, Maria Pia Veladiano, dopo aver vinto il premio Calvino, è stata inserita tra i 20 candidati al Premio Strega con "La vita accanto", il suo romanzo d'esordio, pubblicato daEinaudi.

E' la storia di una bambina considerata brutta ma in realtà metafora della vita e di tutto quello che la riguarda nel bene e nel male. Perché la bruttezza della protagonista è solo un pretesto per raccontare qualcosa di molto più profondo: l'esclusione e il rifiuto, l'angoscia di non essere accolti. Sentimenti che l'autrice conosce bene: "Venivo dalla campagna e al liceo, a Vicenza, ho avuto la sensazione di non essere accettata, di non trovarmi nel posto giusto".

Veladiano aspetta il verdetto di giugno con tranquillità, continuando a stare defilata. Del suo "La vita accanto" va a parlare soprattutto nelle scuole, dove è stato molto ben accolto perché, spiega, "intercetta l'insicurezza dell'adolescente che si sente a rischio di rifiuto". E a suo figlio, è piaciuto? "Moltissimo, per fortuna. Lui è uno che giudica, molto più radicale di me: non ha macchina né patente, gira in corriera per non inquinare".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Siamo passati a rischio elevato, lunedì inaspriremo le regole»

  • Condizionatori e Coronavirus: consigli su come igienizzarli

  • Coronavirus, nuovo focolaio nel Vicentino: 4 i casi accertati, massiccio piano di isolamento

  • Nuovi focolai in Veneto, Zaia: «Sono preoccupato»

  • Le vacanze si trasformano in tragedia, mamma 44enne muore mentre fa snorkeling

  • Tragedia sulla Sisilla, volo di 80 metri: muore un escursionista

Torna su
VicenzaToday è in caricamento