Arcugnano, maltratta il nonno e ha due fucili illegali: arrestato

I carabinieri si sono recati a casa di un giovane di 24 anni con l'ordine di allontanamento dall'anziano e hanno trovato le armi

Una doppietta da 12 centimetri con matricola abrasa e un flobert calibro 9 detenuto senza autorizzazione: il primo nascosto sotto al letto, il secondo in un armadio di una stanza attigua. È quanto hanno trovato i carabinieri a casa di A.P. , operaio 24enne residente a Fimon di Arcugnano con i nonni.

I militari dell'Arma mercoledì si erano recati  a casa del giovane in seguito a un ordine di alontanamento famigliare emesso dal tribunale di Vicenza. Il 24enne da anni maltrattava sia fisicamente che verbalmente il nonno ottantenne che, stanco delle violenze, aveva denunciato il nipote.

I carabinieri, entrati a casa, si sono insospettiti alla vista di qualche cartuccia sulla scrivania e dopo una rapida perquisizione hanno scoperto le armi illegali. Il giovane è stato messo ai domiciliari e denunciato per possesso di armi illegali. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Malore dopo il lavoro: muore barista 46enne

  • La Putana, storia del dolce tipico vicentino

  • Il grande freddo,13 gennaio 1985 iniziò la nevicata del secolo

  • Schianto tra auto e furgoncino all'ora di pranzo: conducente incastrato tra le lamiere

  • Frontale tra due auto, tre feriti: gravissimo un anziano 

  • L'influenza è arrivata, tantissimi casi nel vicentino. Come prevenirla

Torna su
VicenzaToday è in caricamento