Fabbrica-dormitorio senza norme igieniche: nel laboratorio abusivo anche tre minori

La guardia di finanza ha sequestrato un appartamento adibito a lavorazione tessile in cui lavoravano e vivevano stipati un pochi metri quadrati una ventina di persone. Tra loro i figli della titolare, una cinese che è stata denunciata

Un appartamento adibito a laboratorio tessile con annesso dormitorio. Il tutto abusivo e privo di condizioni igieniche accettabili. Nei giorni scorsi giorni i finanzieri del comando provinciale di Vicenza, nell’ambito dell’operazione denominata “Citrus reticulata”, hanno eseguito il sequestro preventivo d’urgenza del locale ubicato a Malo e gestito da cinesi. La titolare, cittadina cinese D.A. classe 1972, è stata denunciata per una serie di reati. Nell'immobile i militari hanno riscontrato la presenza dei tre figli minori della straniera, anch’essi soggiornanti in locali privi del seppur minimo canone di igiene e di salubrità dell’ambiente. Situazione segnalata alla procura per le valutazioni di competenza in merito all’affidamento degli stessi.

IL VIDEO DELL'OPERAZIONE

I militari della tenenza di Schio, nel corso del blitz eseguito assieme ai funzionari dell’ispettorato lavoro di Vicenza, hanno trovato circa 20 postazioni di lavoro e 3 dormitori annessi privi dei canoni di salubrità, igiene e sicurezza previsti dalla legge. Nello specifico, gli stessi luoghi presentavano carenze relative ad abitabilità, igiene, micro-clima, luce artificiale, latrine, acqua potabile, uscite di emergenza, segnaletica delle vie di fuga, impianti di areazione e temperatura. Inoltre, la stessa titolare dell’impresa non è stata in grado di esibire alcun documento di valutazione dei rischi. 

Per queste violazioni, è stato sottoposta a sequestro preventivo d’urgenza l’intera area, distribuita su due piani ed estesa circa 400 metri quadri, al fine di evitare che la disponibilità della stessa potesse costituire un pericolo per l’incolumità dei lavoratori dipendenti, tutti soggiornanti all’interno dei citati dormitori. La cittadina cinese è stata denunciata per omessa redazione del Documento di Valutazione dei Rischi e non conformità dei luoghi di lavoro. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Sport

    E avanti col punticino

  • Sport

    Ravenna - LR Vicenza: le pagelle di Alberto Belloni

  • Cronaca

    Trovato nel Bacchiglione in fin di vita

  • Politica

    Pfas, la Regione querela Alberto Peruffo. I comitati: «Negazionisti»

I più letti della settimana

  • Auto nel fossato, rischia di annegare: gravissimo

  • Uccise il pitbull annegandolo con pietra al collo: sei mesi di carcere

  • Cadaveri profanati per rubare i metalli delle bare: orrore in un capannone

  • Trovato nel Bacchiglione in fin di vita

  • Brucia il Centro Benessere: danni ingenti alla struttura

  • La morte dell'acqua: Non solo Miteni, trovato Pfas di "nuova generazione"

Torna su
VicenzaToday è in caricamento