Enego, centinaia di abeti rossi tagliati illegalmente

I carabinieri forsetali hanno scoperto 323 metri cubi di tronchi nascosti sotto i rami verdi

Centiania di piante di abete rosso tagiate abusivamente. E' questa la scoperta fatta nei giorni scorsi da parte dei carabinieri forestali di Enego alle Frattine di Marcesina. 

I 323 metri cubi di tronchi, privi del sigillo che ne autorizzano l'abbattimento, sono stati rinvenuti nascosti sotto i rami verdi degli stessi alberi. Dagli accertamenti è emerso che il lotto di terreno è assegnato ad un'impresa con sede ad Asiago. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cimici in casa? Ecco come allontanarle subito

  • Scomparso sul Pasubio: trovato il corpo in un dirupo

  • Atletica in lutto: Alen non ce l'ha fatta, giovane promessa muore a 18 anni

  • Si allontana dalla comitiva durante l'uscita sulla Strada delle 52 gallerie: scatta l'allarme

  • Violento schianto auto-moto in provincia: centauro in gravi condizioni

  • Inciampa e parte un colpo di fucile: muore cacciatore

Torna su
VicenzaToday è in caricamento