Drone War game: vince lo SquaDrone del Ceccato di Montecchio

La competizione è stata vinta da Manuel Biasiolo, Vittorio Camagna, Riccardo Dal Grande, Nicholas Disconzi, Riccardo Pretto, Paolo Rigoni, Andrea Zaffari e Gianluca Zulpo, coordinati dal prof. Giorgio Lorenzi,

Non è mancato chi, vedendo tanti ragazzi e sentendo uno strano ronzio, si è fermato per capire cosa stesse succedendo in zona. Si trattava di “Drone War Game”, gara svoltasi nel campo da volley delle Piscine di Vicenza e che ha visto trionfare “Rocky IV”, l’esemplare realizzato dagli studenti dell’Istituto “Ceccato” di Montecchio Maggiore.

Ai componenti del gruppo, denominato SquaDrone e composto da Manuel Biasiolo, Vittorio Camagna, Riccardo Dal Grande, Nicholas Disconzi, Riccardo Pretto, Paolo Rigoni, Andrea Zaffari e Gianluca Zulpo, coordinati dal prof. Giorgio Lorenzi, è stato quindi consegnato in premio un orologio oltre che un buono ingresso alle Piscine.

“Drone War Game” è stata una singolare “battaglia” aerea, presentata e condotta da Daniele Invernizzi di e-Vnow, che ha visto impiegati undici droni realizzati dagli studenti vicentini, un’iniziativa nata nel contesto del progetto Tecnologia e Mobilità Sostenibile promosso dalle Categorie Meccanica e Metalmeccanica di Confartigianato Vicenza. La proposta era rivolta agli studenti delle classi III e IV degli Istituti Tecnici industriali e Professionali, nonché alle classi II e III dei Centri di Formazione Professionale di città e provincia a indirizzo Meccanico e Meccatronico e prevedeva un percorso per la creazione da zero di un drone, con tanto di “prova su cielo”.

L’aspetto organizzativo della singolare competizione è stato curato dall’Ufficio Scuola di Confartigianato, che ha presentato il progetto a studenti e insegnanti e seguito le varie fasi di preparazione. Il primo step del percorso, partito nell’autunno scorso, è stato un seminario tecnico condotto dall’esperto Cristiano 2 Grilletti, che ha spiegato ai ragazzi i dettagli delle fasi di allestimento di un drone. Poi è seguita la formazione delle squadre e la consegna di un kit standard (contenente motori, eliche, ESC, scheda di controllo, carica-batterie, batterie, telecomando e ricevitore) per la costruzione dei velivoli.

A questo punto i ragazzi hanno dovuto mettersi all’opera per realizzare un modello performante, in grado di reggere lo “scontro” con i droni delle squadre avversarie. Ed è stata proprio in questa fase che i ragazzi hanno dovuto mettere in pratica le competenze acquisite a scuola, rielaborandole anche con un tocco di creatività. “Con questo tipo di competizione, finora mai stata realizzata in Italia, riusciamo a far emergere le vere capacità costruttive dei ragazzi”, spiega il presidente provinciale della categoria Meccanica di Confartigianato Vicenza, Ezio Zerbato. “Se avessimo organizzato una gara di velocità - aggiunge il presidente dell’Elettromeccanica, Maurizio Concato - sarebbe emersa in modo preponderante l’abilità del pilota, qui invece erano importanti anche le capacità costruttive dei ragazzi, che dovevano realizzare un mezzo resistente, leggero, flessibile, manovrabile e facilmente riparabile”.

Nell’intervallo, infatti, gli studenti potevano apportare al proprio drone alcune modifiche per renderlo più competitivo, in una “gara nella gara” contro il tempo e aguzzando ingegno, tecnica e creatività. Nelle due manche di venti minuti, i concorrenti hanno cercato di mantenere il proprio come unico drone in volo, magari “attaccando” gli avversari.

Alla competizione erano iscritti gli istituti IIS Scotton di Bassano; IIS Scotton di Breganze; IIS Sartori di Lonigo; IIS Ceccato di Montecchio M.; IPSIA Garbin e ITIS De Pretto di Schio; Engim Veneto CFP Patronato S. Gaetano di Thiene; Fondazione Casa Gioventù CFP di Trissino; IPSIA Lampertico, Engim Veneto CFP Patronato Leone XIII e ITIS Rossi di Vicenza, per un totale di 203 studenti. Naturalmente, i ragazzi durante l’intero

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dal 1 giugno l'obbligo di mascherina all'aperto non c'è più

  • Riapertura di asilo, materne, centri estivi e le novità per la scuola a settembre

  • Bonus casa 110%: tutte le informazioni per ristrutturare a costo zero

  • Coronavirus, stop mascherine all'aperto: nuova ordinanza di Zaia

  • Operaio schiacciato da lastra metallica, inutile la corsa al pronto soccorso: muore 22enne

  • Eclissi: in arrivo lo spettacolo della 'Luna delle Fragole'

Torna su
VicenzaToday è in caricamento