Famiglia in gita al Sud, ma per loschi affari: “maria” con le mozzarelle

Un italiano residente a Vicenza, complice una famiglia di origine albanese, si era fatto portare come "souvenir" da Salerno non solo il pregiato piatto tipico ma anche 2 kg dello stupefacente

La droga era nascosta in auto tra le mozzarelle

In gita al Sud, ma per loschi affari: un italiano 46enne residente a Vicenza, complice una famiglia di origine albanese, si era fatto portare come “souvenir” da Salerno, paese in cui è originario, non solo le mozzarelle di bufala, il pregiato piatto tipico, ma anche 2 kg di marijuana.

DROGA: SEDICENNE ARRESTATO CON MARIJUANA IN STAZIONE

IL FATTO. Come si legge sul Corriere del Veneto, pensando di passare inosservata, la famiglia stava tornando in automobile dal Meridione carica anche dello stupefacente. Peccato che c’era la polizia ad attenderli al casello di Vicenza che, dopo aver perquisito il veicolo, ha trovato nascosti i due panetti di droga, destinata allo spccio, in mezzo alla mozzarella. Sia l’albanese che l’uomo sono stati arrestati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Eclissi: 5 giugno lo spettacolo della 'Luna delle Fragole'

  • Schianto tra moto sul Grappa: padre e figlia perdono la vita

  • Le norme per viaggiare in auto ancora in vigore: multe e numero di passeggeri

  • Coronavirus, parla il direttore istituto rianimazione di Padova: «Oggi il Covid è niente»

  • Si tuffa nel corso d'acqua ma non riemerge: inutili i soccorsi, muore 13enne

  • Tragedia in ditta, operaio 49enne vittima di un incidente sul lavoro: inutili i soccorsi

Torna su
VicenzaToday è in caricamento