menulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsappcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Spacciatori in bici, tenevano banconote nei preservativi

Cinque persone sono state arrestate a Vicenza per spaccio di eroina e cocaina, tra loro un italiano, tre nigeriani e un tunisino. Uno di loro aveva 280 euro dentro un preservativo

Immagine di repertorio

Giravano in bici per non destare sospetti ed avevano un modo originale di conservare il denaro, mettendolo in preservativi. Cinque persone, di cui quattro stranieri, sono stati arrestate per spaccio di droga dalla polizia di Vicenza in un'area del centro storico.

Gli interventi sono avvenuti i vari momenti con gli agenti delle volanti e della squadra mobile che hanno ammanettato un italiano, Simone Rodighiero Gentilin, 37 anni, di Vicenza, tre nigeriani, di età compresa tra i 21 e i 27 anni, e un 25enne tunisino clandestino. I 5 sono stati trovati in possesso di cocaina ed eroina. Uno di loro aveva nascosto 280 euro, probabile frutto della vendita dello stupefacente, dentro un preservativo dopo aver arrotolato le banconote.

Potrebbe interessarti

Commenti

    Più letti della settimana

    • Cronaca

      Gambellara, malore fatale davanti alla banca: morto Federico Roberto Marro

    • Meteo

      Allerta maltempo e grandine sul Vicentino: gli aggiornamenti

    • Cronaca

      Thiene, liberata schiava del sesso cinese: "Un cliente ogni mezz'ora"

    • Cronaca

      Santorso, a 20 mesi cade in casa: è in gravissime condizioni

    Torna su