Donna-pecora in vetrina: scoppia la polemica contro Diesel

Fa ancora parlare di sé il brand di Breganze. L'allestimento di una vetrina di Padova mette in subbuglio il web, con appelli al boiccottaggio

Foto da Facebook

Una cosa è certa: Diesel sa come far parlare di sé. L'ultima trovata è apparsa in un negozio del brand di Breganze in via Santa Lucia, in pieno centro a Padova.  Nella vetrina un manichino dalle sembianze maschili è infatti affiancato da una donna-pecora che indossa giubotto di pelle e jeans.

La cosa non è passata innoservata tanto che in molti, sui social, hanno segnalato l'accaduto lanciando anche campagne di boicottaggio contro il marchio. Laura Bettini, psicomotricista e giornalista padovana, in un post denuncia la campagna del brand: "Ecco come la Diesel festeggia la giornata internazionale contro la violenza sulle donne. Mobilitiamoci tutt'e insieme, in modo ironico per favore. Potremmo vestirci da pecore e fare dei flashmob creativi davanti alle vetrine!"

L'idea della donna-pecora non è del negozio padovano ma fa parte di una campagna pubblicitaria nazionale, come spiega Diesel in un comunicato: "Fate attenzione, amanti dei maglioni natalizi: quest’inverno, le pecore saranno vestite meglio di chi indossa la loro lana. Ma non c’è da preoccuparsi. Come ci ricorda il payoff della campagna, tutti i vestiti che vedremo in vetrina saranno anche disponibili in taglie umane".

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cimici in casa? Ecco come allontanarle subito

  • Scomparso sul Pasubio: trovato il corpo in un dirupo

  • Atletica in lutto: Alen non ce l'ha fatta, giovane promessa muore a 18 anni

  • Si allontana dalla comitiva durante l'uscita sulla Strada delle 52 gallerie: scatta l'allarme

  • Violento schianto auto-moto in provincia: centauro in gravi condizioni

  • Lady Blue si dà al porno: sarà la protagonista del nuovo Ciak di Rocco Siffredi

Torna su
VicenzaToday è in caricamento