Giovane prende a calci i sedili del bus: aggredisce i carabinieri e scappa, arrestato

Nei guai un 19enne, nato in Ghana, già noto per diversi precedenti di polizia

Nel tardo pomeriggio di lunedì i militari della stazione di Arsiero, mentre erano in perlustrazione per controlli di cui al DPCM, sono intervenuti in viale Roma poiché c’era un ragazzo del luogo, S.M.A., 19enne, nato in Ghana, già noto per diversi precedenti di polizia, che si trovava all’interno di un autobus della corriera, in quel momento vuoto, e stava prendendo a calci alcuni sedili.

Invitato a scendere, il giovane ha continuato prendendo a calci la carrozzeria del mezzo; a quel punto i militari si sono avvicinati per bloccarlo e ne è nata una breve colluttazione grazie alla quale è riuscito a dileguarsi a piedi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Avviate le ricerche il 19enne è stato trovato all’incirca mezz’ora dopo non distante dal luogo del primo contatto; a seguito di un’ennesima breve colluttazione, i carabinieri sono riusciti ad ammanettarlo e a condurlo in caserma dove, dopo i dovuti accertamenti, è stato dichiarato in stato di arresto per resistenza a P.U. e posto in cella di sicurezza come disposto dall’A.G.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coranavirus, colpiti padre e figlia: entrambi perdono la vita

  • Coronavirus, non si fermano i contagi e i decessi in Veneto

  • Coronavirus, 34 morti in 24 ore ma diminuiscono i ricoveri

  • Covid-19: oltre 5mila casi e 186 decessi in Veneto, 652 positivi nel Vicentino

  • Frontale tra due auto: grave un 65enne

  • Giocano a pallone in strada: denunciati i genitori di 10 ragazzini per violazione al Dpcm

Torna su
VicenzaToday è in caricamento