Dal Molin, arrivano i big: Zaia, Costa e l'ambasciatore usa con Variati

"Avrò l'opportunità di rappresentare - anticipa Zaia - tutta la sintonia del popolo veneto e delle istituzioni con gli Usa, con i quali esiste un legame profondo". Aggiornamenti nel corso della mattinata

Le immagini del cantiere al Dal Molin

Mattinata importante per il cantiere della nuova base americana al Dal Molin. Il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, sara' in visita alla base Dal Molin di Vicenza. Ci sara' anche l'ambasciatore Usa in Italialigure per l'ambasciatore Usa in Italia, David Thorne.

Saranno accompagnati dal sindaco di Vicenza, Achille Variati, e dal Commissario Paolo Costa. ''Avro' l'opportunita' di rappresentare al signor ambasciatore - anticipa Zaia - tutta la sintonia del popolo veneto e delle istituzioni con gli Stati Uniti, con i quali esiste un legame profondo''.

Nel frattempo sono già annuciate proteste. Il Presidio No Dal Molin organizza  un presidio alla rotatoria di v.le Ferrarin.  LA RISPOSTA DI VARIATI

“Saremo in v.le Ferrarin – annunciano dal Presidio di Ponte Marchese – per ricordare all’ambasciatore Usa, al governatore Zaia, a Paolo Costa e a Variati che i problemi, come denunciavamo da anni, si stanno materializzando, e che la città esige verità e risposte chiare su come si intende risolverli.

“I danni alla falda, così come la questione del previsto passaggio dei camion diretti al cantiere della base dentro al parco, non possono rimanere sullo sfondo – continuano i No Dal Molin – e Variati deve porre con forza queste problematiche ai rappresentanti Usa, per tutelare la comunità vicentina dal rischio di compromissione irreversibile della falda, e il Parco della Pace dall’invasione di camion diretti al cantiere della base militare.”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Il sindaco deve esigere e dare risposte chiare e nette, non ci possono essere ambiguità – concludono dal Presidio – e la nostra presenza servirà a non far passare sotto silenzio quanto sta avvenendo.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Porta pizze esce di strada con l'auto durante il servizio a domicilio: ferita 23enne

  • Coranavirus, colpiti padre e figlia: entrambi perdono la vita

  • Coronavirus, non si fermano i contagi e i decessi in Veneto

  • Coronavirus, 34 morti in 24 ore ma diminuiscono i ricoveri

  • Emergenza Covid-19: 8509 positivi in Veneto, altri 57 casi a Vicenza e tre decessi

  • Frontale tra due auto: grave un 65enne

Torna su
VicenzaToday è in caricamento