Da Cesuna a Monte Berico, a piedi in autostrada: due profughi multati

Ospitati in una struttura di Cesuna di Roana, sull'Altopiano di Asiago i due immigrati, di 31 e 18 anni, erano scesi sino al casello di Piovene Rocchette accompagnati in auto e quindi dopo aver scavalcato la recinzione si erano avviati verso Vicenza, lontana ancora una trentina di chilometri

Immagine di archivio

Per raggiungere il santuario vicentino di Monte Berico e assistere ad una messa il primo dell'anno, due profughi ghanesi cristiani hanno imboccato a piedi l'autostrada finendo per essere bloccati e multati.

Ospitati in una struttura di Cesuna di Roana, sull'Altopiano di Asiago i due immigrati, di 31 e 18 anni, erano scesi sino al casello di Piovene Rocchette accompagnati in auto e quindi dopo aver scavalcato la recinzione si erano avviati verso Vicenza, lontana ancora una trentina di chilometri. A fermarli vicino al casello di Thiene, come indica il Giornale di Vicenza, una Volante della polizia: una volta accompagnati fuori dalla A31 i due sono stati multati di 25 euro a testa. Dopo che i poliziotti si sono allontanati come se niente fosse la coppia e' tornata in autostrada e a piedi ha raggiunto il santuario. Per il ritorno sono stati prelevati in auto da un volontario della cooperativa che gestisce la struttura che li ospita soddisfatti, hanno detto ai giornalisti, di aver potuto assistere alla messa, 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Grave perdita di gpl dal distributore di carburanti: pericolo esplosione

  • Rubano un'auto e si schiantano, un 14enne alla guida: denunciati due minorenni

  • Schianto in A4, grave un anziana: miracolati due bimbi di pochi mesi

  • Operaio trova l'amante nudo a letto, la moglie lo morde: denunciata per violenza domestica

  • Schianto auto-moto sotto al cavalcavia: gravissimo centauro

  • Schianto fra tre auto e un furgone: quattro feriti

Torna su
VicenzaToday è in caricamento