Il rogo distrugge una cucina: intossicata una 70enne

L'incendio è scoppiato nella serata di giovedì. L'intervento dei pompieri è andato avanti fino a notte fonda e ha evitato il propagarsi delle fiamme alle altre abitazioni comunque danneggiate dal fumo

Un incendio innescato probabilmente dalla cappa dei fornelli è divampato per tutta la cucina provocando gravi danni. Il rogo è scoppiato verso le 19.30 di giovedì in un'abitazione  di contrada Durlo a Crespadoro. Il bilancio è di un'anziana finita in ospedale con un principio di intossicazione mentre il locale ha subito ingenti danni. Le operazioni di spegnimento dei vigili del fuoco sono terminate verso le 1. 

I pompieri accorsi da Arzignano e Vicenza hanno raggiunto l’abitazione, mentre la donna 70enne era già fuori, assistita da alcuni vicini.  Gli operatori hanno circoscritto le fiamme, evitando l’estensione all’intera casa di contrada e le abitazioni attigue, alcune comunque raggiunte e danneggiate dal fumo.

Il rogo innescatosi in cucina ha bruciato la cucina, causando danni agli impianti e anche alle altre stanze. Il personale del suem 118 ha preso in cura la signora per poi trasferirla in ospedale per ulteriori controlli. Le cause dell'incendio sono al vaglio dei vigili del fuoco. Le operazioni di completo spegnimento e messa in sicurezza dell’abitazione al momento non più utilizzabile sono terminate dopo circa 5 ore.  

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sorpreso con un trans, paga subito la multa: «Ma non ditelo a mia moglie»

  • Tamponamento tra mezzi pesanti in A4: muore camionista vicentino

  • Scomparso sul Pasubio: trovato il corpo in un dirupo

  • Si allontana dalla comitiva durante l'uscita sulla Strada delle 52 gallerie: scatta l'allarme

  • Atletica in lutto: Alen non ce l'ha fatta, giovane promessa muore a 18 anni

  • Violento schianto auto-moto in provincia: centauro in gravi condizioni

Torna su
VicenzaToday è in caricamento