Controlli dei carabinieri, cocaina e canne in auto: giovedì grasso "stupefacente"

Nel corso dei controlli notturni sulle strade, effettuate dai carabinieri di Vicenza, tre automobilisti sono stati pizzicati con alcune dosi di droga

Un Giovedì grasso "stupefacente", almeno per alcuni automobilisti vicentini, pizzicati con alcune dosi di droga, durante le attività di controllo delle strade da parte dei carabinieri di Vicenza. 

Il primo controllo positivo è avvenuto alle 3, in Strada Padana verso Padova, quando M.A., 39enne residente a Mason, pregiudicato, è stato denunciato per possesso di droga ai fini di spaccio: l'uomo aveva addosso due grammi di cocaina, divisi in altrettanti involucri e un grammo di hashish. Alle 6,  V.B., 23enne di origini ucraine, è stato trovato in via Baden Powell con addosso poco più di un grammo di marijuana. Infine, in mattinata, a Santorso, D.C., 30 anni, del posto, aveva nelle tasche quasi tre grammi di hashish. Tutta la droga è stata sequestrata. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Attenzione anche a Vicenza: come si riconosce il virus cinese

  • Il cane defeca per strada, anziano raccoglie la cacca e la spalma in faccia a un ragazzino

  • Coronavirus, massima allerta in Veneto: «Pronti a misure drastiche»

  • Coronavirus: sei tamponi nel Vicentino, San Bortolo sommerso dalle telefonate

  • Coronavirus, monta la paura: Regione attiva cordone sanitario, altri 7 tamponi positivi

  • Dimentica l'auto accesa al parcheggio per un’ora e va a lavorare: arrivano i carabinieri

Torna su
VicenzaToday è in caricamento