Ancora gravissimo il 33enne trovato in coma nel parcheggio del locale

L'uomo, di Rosà, aveva passato una serata di festa con gli amici, esagerando con l'alcool. Fuori da un locale di Castelfranco, la tragedia: indagini in corso

L'uomo è stato soccorso all'alba di domenica nel parcheggio del "Salotto mondano": ha riportato un fortissimo trauma cranico, causato da una violenta caduta a terra in cui ha sbattuto il capo, e una sbornia terribile che ne ha provocato il coma etilico

Resta ricoverato in gravi condizioni, presso il reparto di terapia intensiva dell'ospedale di Montebelluna, D.D., il 33enne di Rosà soccorso all'alba di domenica nel parcheggio del locale "Salotto mondano" di Castelfranco Veneto al termine di una nottata di sballo, trascorsa con gli amici. L'uomo ha riportato un fortissimo trauma cranico, causato da una violenta caduta a terra in cui ha sbattuto il capo, e una sbornia terribile che ne ha provocato il coma etilico. I carabinieri di Castelfranco Veneto, incaricati di indagare sull'episodio, hanno raccolto le testimonianze dei parenti più stretti del 33enne e degli amici, un gruppetto di quattro persone, che si trovavano con lui sabato sera. I "compagni di baldoria" hanno confermato che sabato sera, prima di arrivare al "Salotto mondano", avevano tutti bevuti molti drink in altri locali della zona.

Quella al locale di Castelfranco doveva essere l'ultima tappa e così è stato. Improvvisamente il vicentino, messo ko dall'alcool, si è accasciato al suolo, perdendo completamente i sensi. Da escludere del tutto, in base a quanto riferito dalle persone che erano con il 33enne, il coinvolgimento di altri nella caduta a terra rovinosa e quindi nel forte trauma cranico: l'uomo, non certo mingherlino ma anzi piuttosto robusto, era caduto a terra altre volte prima di accasciarsi definitivamente. I carabinieri sentiranno anche i responsabili del "Salotto mondano" per accertare quanto avvenuto nel locale e visioneranno le immagini di videosorveglianza per fugare ogni dubbio.

Da Trevisotoday

Potrebbe interessarti

  • Scutigera: quante ne avete in casa? Sono da non uccidere!

  • Spiedo, grigliata: che bontà. Scopri le migliori del vicentino

  • Cerchi di rimanere incinta? Il primo passo è l'alimentazione

  • I sintomi, la diagnosi, la terapia per riconoscere e affrontare l’intolleranza al lattosio

I più letti della settimana

  • Dove sono gli autovelox? Te lo dice l'app del cellulare

  • Zecca, Medusa, Zanzara, Cimice, Vespa, Calabrone, Vipera: cosa fare in caso di puntura

  • Intervento miracoloso al San Bortolo: bimba di un anno salvata in extemis 

  • Superenalotto, jackpot sfiorato: tripletta di cinque

  • Muore al volante e si schianta contro la farmacia

  • Travolto sulle strisce pedonali: muore anziano

Torna su
VicenzaToday è in caricamento