Al Pronto soccorso con due pugnali, coppia nei guai

Carabinieri denunciano coniugi indiani per porto abusivo di arma

I Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Vicenza, nella serata del 23 marzo 2019, hanno denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Vicenza per porto abusivo di arma, S.S.M 51enne e la moglie K.S.M 43enne, entrambi di nazionalità indiana residenti a Montorso Vicentino.

L’intervento dei militari dell’Arma veniva richiesto da parte dei sanitari del Pronto Soccorso dell’Ospedale Civile “San Bortolo” laddove la coppia si era poco prima recata per cure mediche, a seguito delle quali venivano trovati in possesso ciascuno di due pugnali della lunghezza complessiva, rispettivamente, di cm. 13.5 e 12 che venivano sottoposti a sequestro. La coppia non forniva una plausibile giustificazione relativamente al loro possesso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, caso sospetto nel Vicentino: potrebbe essere il "paziente zero"

  • Coronavirus: sei tamponi nel Vicentino, San Bortolo sommerso dalle telefonate

  • Coronavirus, tre casi lievi in provincia

  • COVID-19, tutti negativi i tamponi nel Vicentino: 32 i contagiati in Veneto. Sesto morto in Italia

  • Coronavirus, monta la paura: Regione attiva cordone sanitario, altri 7 tamponi positivi

  • Coronavirus, allerta in provincia: scuole chiuse e manifestazioni annullate

Torna su
VicenzaToday è in caricamento