Cismon del Grappa, si traferisce per evitare l'arresto: "tradito" dalla scuola del figlio

Davide Helt, originario di San Donà di Piave, sapeva che i carabinieri erano in procinto di consegnargli un ordine di carcerazione ed aveva lasciato il piccolo comune alla volta di San Giorgio in Bosco

I carabinieri della Stazione di Solagna, guidati dal Luogotenente Giampaolo Bao, al termine di un paio di settimane di attività d’indagine hanno rintracciato e tratto in arresto Davide Helt, 40 anni, nato a San Donà di Piave ma residente a Cismon del Grappa.

La fuga

Il 31 gennaio il Tribunale di Vicenza aveva difatti emesso un ordine di carcerazione nei suoi confronti, per una condanna per furto aggravato in concorso risalente a al 2 febbraio 2008 in Campo San Martino. Già diversi giorni prima dell’emissione, però, l'uomo era sparito da Cismon del Grappa senza lasciare traccia, nella speranza di rendere vane le ricerche dei carabinieri

La ricerca e l'arresto

I militari dell’Arma della Valbrenta tuttavia non si sono persi d’animo ed hanno dato corso ad attività d’indagine e ricerca sfruttando tutte le possibili fonti informative, visto che nessuno dei parenti e amici sembrava avere notizie. La svolta per i carabinieri avviene con un dettaglio, lo spostamento dell’iscrizione a scuola di un figlio del latitante nel Padovano. Nella mattinata di giovedì i militari di Solagna rintracciavano qiuindi il suo camper a San Giorgio in Bosco e vi facevano irruzione. L’uomo tentava inutilmente di nascondersi sotto un cumulo di coperte ed è stato arrestato. Per lui si aprono le porte della Casa Circondariale di Vicenza per 9 mesi di reclusione.

Potrebbe interessarti

  • Spiedo, grigliata: che bontà. Scopri le migliori del vicentino

  • Forno a microonde: i vantaggi e rischi per la salute

  • Il parco è in condizioni pietose: «chiuso per degrado»

  • I sintomi, la diagnosi, la terapia per riconoscere e affrontare l’intolleranza al lattosio

I più letti della settimana

  • Superenalotto, jackpot sfiorato: tripletta di cinque

  • Truffa della "compagnia telefonica": entrano nel telefonino e le svuotano il conto corrente

  • Zecca, Medusa, Zanzara, Cimice, Vespa, Calabrone, Vipera: cosa fare in caso di puntura

  • Dove sono gli autovelox? Te lo dice l'app del cellulare

  • Intervento miracoloso al San Bortolo: bimba di un anno salvata in extemis 

  • Devastante rogo in un'azienda agricola: danni ingenti

Torna su
VicenzaToday è in caricamento