Chiampo, sequestrati 108 uccelli, denunciato 77enne

Due agenti della polizia provinciale hanno fermato un cacciatore di 77 anni, mentre recuperava una rete per l'uccellagione. Sequestrati 108 uccelli, l'uomo rischia il ritiro del porto d'armi e una multa

La polizia provinciale ha eseguito un maxi sequestro di uccelli proibiti. Mercoledì, durante un appostamento, due agenti del distaccamento di Montecchio Maggiore hanno sorpreso L.A., cacciatore di 77 anni di Chiampo, mentre recuperava da una rete per l'uccellagione, piazzata in un'area boscosa sopra la sua abitazione. All'interno della rete c'erano ben 108 esemplari di volatili appartenenti per lo più a specie protette: una cinquantina di frosoni (50), fringuelli, peppole, pettirossi e persino un picchio rosso maggiore.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'uomo, già conosciuto e segnalato in passato per un analogo episodio, è stato denunciato all'autorità giudiziaria. Rischia una forte sanzione pecuniaria e il ritiro del porto d'armi per 10 anni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Siamo passati a rischio elevato, lunedì inaspriremo le regole»

  • Coronavirus, nuovo focolaio nel Vicentino: 4 i casi accertati, massiccio piano di isolamento

  • Parkour in stazione: 20enne trovato morto sul tetto di un treno

  • Covid-19 alla Laserjet, monta la polemica

  • Bollo auto, chi paga e chi no: tutte le informazioni sulle esenzioni

  • Investe 45mila euro all’ufficio postale ma perde l’intero capitale

Torna su
VicenzaToday è in caricamento