Cavazzale, lo fermano per la revisione, mostra una patente falsa: maxi multa

Fermato per un normale controllo, un cittadino serbo dovrà pagare oltre 5 mila euro di multa. Nessuna delle carte mostrate agli agenti era in regola. Per "salvarsi" ha esibito una patente falsa

Alcune vetture della polizia locale di Monticello

Durante un controllo in via Saviabona nella frazione di Cavazzale, una pattuglia della Polizia Locale del Distaccamento di Monticello Conte Otto intimava l’alt ad un furgone Renoult Traficalla cui guida si trovava una persona di nazionalità Serba, tale K.M. di anni 60, ma residente a Vicenza in zona Stadio dall’inizio del 2012. Il veicolo non risultava revisionato ed inoltre K.M faceva uso di una targa prova, pur non essendone il titolare. A richiesta esibiva una patente serba, che veniva immediatamente ritirata in quanto K.M. pur risultando residente in Italia dall’inizio 2012 non aveva ancora provveduto alla conversione con la corrispondente patente italiana.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La pattuglia procedeva quindi nei confronti di K.M. alla contestazione di tutte le violazioni al codice della strada riscontrate, per un importo di € 410,00. Una volta rientrata in sede ed esaminata attentamente la patente di guida, la pattuglia di Polizia Locale veniva colta dal dubbio che il documento esibito fosse falso, per cui iniziava una serie di accertamenti con apposita strumentazione in dotazione, oltre che a sottoporre il documento al Polo falsi documentali dell’unione polizia locale megliadina di Megliadino San Fidenzio (PADOVA) centro di riferimento a livello nazionale anche per altre forze di Polizia. Da qui il responso, senza ombra di dubbio, che la patente serba , seppure abilmente contraffatta, è risultata essere falsa. Il documento è stato quindi “sequestrato” e tutti gli atti trasmessi alla Procura della Repubblica di Vicenza, che con Decreto successivo ha provveduto alla convalida del sequestro. Nei confronti di K.M. nel frattempo è stato redatto ulteriore verbale di violazione al codice della strada per “guida senza patente” per un importo € 5.000,00 come prevedono le ultime disposizioni in materia di guida senza patente. Nel frattempo continuano le indagini per verificare se K.M. sia già incorso in analoga violazione in tempi precedenti, in questo caso la Polizia Locale potrà procedere anche al sequestro del veicolo per la successiva confisca.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dal 1 giugno l'obbligo di mascherina all'aperto non c'è più

  • Riapertura di asilo, materne, centri estivi e le novità per la scuola a settembre

  • Eclissi: in arrivo lo spettacolo della 'Luna delle Fragole'

  • Runner sale sulla cresta, scivola e fa un volo di un centinaio di metri: muore 37enne

  • Coronavirus, stop mascherine all'aperto: nuova ordinanza di Zaia

  • Bonus casa 110%: tutte le informazioni per ristrutturare a costo zero

Torna su
VicenzaToday è in caricamento