Carrè, marocchino arrestato dopo furto in pizzeria

Y. Z. ha tentato di rubare del denaro, un cellulare e alcune bevande in una pizzeria di Carrè, ma i carabinieri di Thiene sono riusciti ad arrestarlo in flagranza di reato dopo una segnalazione tempestiva di un testimone oculare sull'accaduto

Green Pizza a Carrè

Sabato scorso un marocchino ventenne, Y. Z., residente a Carrè, è stato arrestato dai carabinieri della compagnia di Thiene in flagranza di reato dopo aver rubato alla pizzeria al taglio "Green Pizza" di via Balestri sempre a Carrè. Il nordafricano avrebbe infranto il vetro della parte inferiore della porta d'accesso del locale, prendendo del denaro, un cellulare e varie bevande.

Un passante avrebbe assistito all'accaduto e allertato subito il 112, descrivendo il giovane nei dettagli. Una pattuglia era proprio in zona e ha così fermato il marocchino, in fuga per la campagna con la refurtiva, restituita al proprietario della pizzeria. Adesso il ladro, denunciato per furto aggravato, è agli arresti domiciliari in attesa del giudizio direttissimo previsto per lunedì.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il grande freddo,13 gennaio 1985 iniziò la nevicata del secolo

  • Schianto tra auto e furgoncino all'ora di pranzo: conducente incastrato tra le lamiere

  • Grande fratello vip, doccia "bollente" per l'ex Madre natura ma lei pensa solo a Fede

  • Grande fratello vip, frasi sessiste contro Paola Di Benedetto: squalificato Salvo Veneziano

  • Infarto al miocardio: come riconoscerlo

  • L'influenza è arrivata, tantissimi casi nel vicentino. Come prevenirla

Torna su
VicenzaToday è in caricamento