Capodanno, niente botti in piazza: multe fino a 500 euro

Ultimo dell'anno a rischio sanzioni salate per i trasgressori. Il regolamento di polizia urbana proibisce infatti i mortaretti in centro storico. L'ordinanza del sindaco vieta anche bicchieri e bottiglie di vetro e lattine

Capodanno senza botti a meno che non si voglia rischiare una multa che può essere salatissima. Lo ricorda il Comune di Vicenza nell'annunciare che il sindaco ha firmato l'ordinanza che recepisce le indicazioni del Comitato per l'ordine e la sicurezza pubblica e che vieta l'utilizzo di bottiglie e bicchieri di vetro e lattine per il consumo di bevande all'interno del centro storico in occasione dei festeggiamenti per il Capodanno.

Nel dettaglio, dalle 21 del 31 dicembre alle 6 dell'1 gennaio, in centro storico è vietata la vendita per asporto di bevande in contenitori di vetro e lattine; è vietato, inoltre, il consumo di bevande (sia alcoliche che analcoliche) in contenitori di vetro e lattine. La violazione sarà punita con una sanzione pecuniaria da 25 a 500 euro. 

Palazzo Trissino ricorda che il Regolamento di polizia urbana e sulla civica convivenza vieta l'utilizzo di mortaretti, prodotti esplodenti ed artifici pirotecnici ad effetto di scoppio, anche se di libera vendita, nel centro storico delimitato dalla cerchia delle mura cinquecentesche, entro cento metri da ospedali, case di cura e/o di riposo scuole. La violazione del divieto comporta la sanzione amministrativa pecuniaria da 25 a 500 euro e la sanzione accessoria del sequestro amministrativo del materiale esplodente in possesso del trasgressore.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Meteo

    Neve in arrivo, allerta viabilità

  • Cronaca

    Madre uccide figlia neonata e tenta di sgozzarsi

  • Cronaca

    Maxi-incendio azienda materie plastiche: pericolo intossicazione

  • Salute

    I nomi dei medici vicentini che hanno ricevuto denaro dalle aziende farmaceutiche

I più letti della settimana

  • Risponde a un sms e le svuotano il conto corrente: truffata una 30enne

  • Madre uccide figlia neonata e tenta di sgozzarsi

  • Investita da un'auto, donna morta sul colpo

  • Maxi bolletta da 540mila euro: «Follia della fatturazione elettronica, mi aspetto il collasso del sistema»

  • Forte scossa di terremoto tra Forlì e Cesena: trema anche il Vicentino

  • Casetta in mezzo alla strada: traffico bloccato per 12 ore

Torna su
VicenzaToday è in caricamento