Campo nomadi, Cicero: "Il campo è abusivo ma istituzionalizzato"

Il consigliere comunale rende nota la risposta dell'amministrazione sulla regolarità del campo di viale Diaz: "Un messaggio di illegalità istituzionalizzata pesante e pericoloso"

"Dato che l'abuso permane in una situazione giuridica consolidata, tutto va bene 'madama la marchesa'". Così il consigliere comunale Claudio Cicero commenta i contenuti della risposta, fornita dal Settore Urbanistica del Comune, in merito alla regolarità del campo nomadi di viale Diaz.

"Dopo la penosa vicenda della riqualificazione del campo nomadi di viale Cricoli, su cui ho evidenziato l'irregolarità urbanistica che solo un voto in extremis del Consiglio Comunale ha sanato, ho voluto vederci chiaro anche sul campo di viale Diaz. Ebbene, gli uffici comunali mi hanno comunicato che -testuale- 'l'area riservata al campo nomadi in viale Diaz è classificata dal vigente PI come zona urbanistica destinata a servizi a supporto della viabilità. E ancora: con delibera del Consiglio Comunale del 1988 'per l'area di viale Diaz è prevista una destinazione pubblica a verde pubblico attrezzato'. Tradotto: strade e parco, non certamente residenza privata su case mobili!"

"Con un colpo di teatro di diritto urbanistico - prosegue Cicero - Gli stessi uffici comunali sostengono poi che 'allo stato attuale, anche in considerazione della situazione giuridica consolidata che permane, si ritiene che il campo nomadi di via Diaz sia compatibile con il vigente PI'. Tradotto: Il messaggio di 'illegalità istituzionalizzata' è pesante e pericoloso: significa che da oggi ogni vicentino potrà fare un abuso (magari una bella costruzione residenziale in area agricola o destinata a parco) e riuscendo a trascinare poi la vicenda per anni la si trasforma in una 'situazione giuridica consolidata che permane' che diventa 'compatibile con il PI'; non più quindi abusiva, senza neppure dover attendere un condono di berlusconiana memoria. I renziani sono veramente avanti, su tutto! Complimenti quindi all'amministrazione Variati e se queste sono le premesse con cui si affronterà anche la stesura del regolamento per i campi nomadi, e' sinceramente meglio lasciar perdere".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Malore dopo il lavoro: muore barista 46enne

  • La Putana, storia del dolce tipico vicentino

  • Papà di due bimbi muore all'età di 42 anni, dolore e rabbia sui social: "Ciao Japo"

  • Frontale tra due auto, tre feriti: gravissimo un anziano 

  • Bollo auto, le novità del 2020: a chi spettano gli sconti

  • Centro massaggi a luci rosse: blitz della GdF

Torna su
VicenzaToday è in caricamento