Rogo azienda materie plastiche, focolai ancora accesi: «Lavate frutta e verdura»

Vigili del fuoco al lavoro anche nella giornata di mercoledì per spegnere il maxi incendio divampato lunedì scorso all’Euganea Pannelli. E con una nota l'Ulss informa i cittadini per la tutela della salute

Proseguono le operazioni dei vigili del fuoco per il completo spegnimento di tutti i focolai dell’incendio divampato lunedì scorso all’Euganea Pannelli, nella zona industriale di Campiglia dei Berici, che ha completamente distrutto un capannone di circa 3000 mq.  

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Da mercoledì mattina le operazioni dei pompieri sono agevolate da un escavatore cingolato, che dopo attenta valutazione sta operando per la rimozione del materiale all’interno dell’edificio per dare modo alle squadre di spegnere le fiamme ancora attive sotto le macerie. In corso il sopralluogo di tecnici e personale dell’ufficio di polizia giudiziaria dei vigili del fuoco del comando berico per stabilire le cause, le quali hanno innescato il rogo dell’azienda che produceva pannelli isolanti multistrato.  Le operazioni di soccorso dei vigili del fuoco che vedono impegnati al momento  una dozzina di operatori,  procederanno fino al completo spegnimento di tutti i focolai.

Sul fronte inquinamento dell'aria dall'Ulss è arrivata una nota per la tutela della salute dei cittadini. Per i residenti di Campiglia, Pojana Maggiore, Asigliano e Noventa il consiglio è di ​lavare accuratamente frutta e verdura coltivata nella zona.

Allegati

Potrebbe interessarti

  • Il dolce sollievo dell'estate: scopri le 4 top gelaterie di Vicenza

  • Drunken Duck, post shock: "Accuse pesanti"

  • Cerchiamo Angela

  • Guida al Tango una passione che ha travolto anche Vicenza

I più letti della settimana

  • Ragazzina cade dal balcone: è in fin di vita

  • Schianto frontale tra camion e auto sulla Postumia, muore una vicentina

  • Schianto auto-moto: centauro gravissimo

  • Giancarlo Acerbi riconfermato sindaco di Valdagno

  • Rapina finita nel sangue: l'accusa è di omicidio volontario

  • «Zonin sapeva tutto: io, rovinato negli affari e negli affetti»

Torna su
VicenzaToday è in caricamento