Caltrano, tenta il suicidio dal ponte dei Granatieri: salvata in extremis dai carabinieri

Il gesto estremo di una signora evitato grazie al pronto intervento di un brigadiere che ha afferrato la donna per una gamba

Il male oscuro della depressione è probabilmente la causa che ha portato una signora di Caltrano a tentare il suicidio. Verso le 12:30 di lunedì la donna si è arrampicata sulla rete di protezione del Ponte dei Granatieri con l'intento di buttarsi di sotto. Un volo di quaranta metri che le sarebbe risultato fatale. 

Fortunatamente in quel momento passava in zona un pattuglia dei carabinieri che si è insospettita del comportamento della signora. Alla vista dei militari l'aspirante suicida ha cercato di scavalcare la griglia metallica ma è stata afferrata per una gamba da un brigadiere che l'ha riportata a terra salvandole la vita. La donna si trova attualmente ricoverata all'ospedale di Santorso nel reparto psichiatrico. 
 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Colpo al negozio Wilier: bottino da oltre 50mila euro

  • Cronaca

    Piove e la Pedemontana va sott'acqua

  • Cronaca

    Armi, droga e alcool: un weekend sulle strade dell'Alto Vicentino

  • Cronaca

    Inaugurazione bagnata, inaugurazione... contestata

I più letti della settimana

  • Saccheggio all’adunata degli Alpini:«Oltre ai soldi ci hanno rubato la cosa che amiamo di più»

  • Frode fiscale da 25 milioni: dodici persone in manette

  • Ultraleggero precipita e si schianta contro una casa, due morti

  • Roby Baggio in tribunale contro gli animalisti

  • Dramma della disperazione: perde il lavoro e si getta nelle vasche dei fanghi

  • Maltempo: cantine e strade allagate nel Vicentino

Torna su
VicenzaToday è in caricamento