Caltrano, tenta il suicidio dal ponte dei Granatieri: salvata in extremis dai carabinieri

Il gesto estremo di una signora evitato grazie al pronto intervento di un brigadiere che ha afferrato la donna per una gamba

Il male oscuro della depressione è probabilmente la causa che ha portato una signora di Caltrano a tentare il suicidio. Verso le 12:30 di lunedì la donna si è arrampicata sulla rete di protezione del Ponte dei Granatieri con l'intento di buttarsi di sotto. Un volo di quaranta metri che le sarebbe risultato fatale. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fortunatamente in quel momento passava in zona un pattuglia dei carabinieri che si è insospettita del comportamento della signora. Alla vista dei militari l'aspirante suicida ha cercato di scavalcare la griglia metallica ma è stata afferrata per una gamba da un brigadiere che l'ha riportata a terra salvandole la vita. La donna si trova attualmente ricoverata all'ospedale di Santorso nel reparto psichiatrico. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro, fatale caduta mentre sta operando su un macchinario: muore 59enne

  • Perde il controllo della moto e si schianta: muore 42enne

  • Ha un infarto all'inizio del cammino: morto escursionista

  • Moto fuori strada: morto un 38enne, ferita una 22enne

  • Coronavirus, altri nuovi casi: positive due sorelline di 3 e 6 anni

  • Malore improvviso: muore automobilista

Torna su
VicenzaToday è in caricamento