Caldogno, Simone Montieni stroncato da malore in palestra

Tragedia, mercoledì alle 19.30, al Moss di Caldogno. Simone Montieni, 37 anni, del posto, è stato stroncato da un infarto mentre si allenava. Inutili gli interventi dei sanitari

Dramma, mercoledì sera, alle 19.30, alla palestra Moss di Caldogno. Simone Montieni, 37 anni, si stava allenando con la fit box quando si è accasciato a terra. Inutle l'intervento dei volontari della Croce Verde prima e del Suem 118 poi. L'uomo è stato stroncato da un malore fulminante, probabilmente un infarto.

Molto sportivo, oltre che consulente informatico, si teneva costantemente controllato e non risulta che avesse patologie particolari. La sua morte è arrivata come un fulmine a ciel sereno per tutti quelli che lo conoscevano. 
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Porta pizze esce di strada con l'auto durante il servizio a domicilio: ferita 23enne

  • Coranavirus, colpiti padre e figlia: entrambi perdono la vita

  • Coronavirus, non si fermano i contagi e i decessi in Veneto

  • Coronavirus, 34 morti in 24 ore ma diminuiscono i ricoveri

  • Emergenza Covid-19: 8509 positivi in Veneto, altri 57 casi a Vicenza e tre decessi

  • Frontale tra due auto: grave un 65enne

Torna su
VicenzaToday è in caricamento