Caldogno, incensurato pizzicato a rubare le offerte in chiesa

Vicentino scoperto dal sacerdote mentre tenta di forzare la cassetta per le offerte utilizzando un cacciavite

Arrestato in flagranza di reato un vicentino, I.V. classe '73, incensurato e attualmente disoccupato, che mercoledì pomeriggio è stato pizzicato da un sacerdote mentre era intento a forzare la cassetta per le offerte.

L'episodio è accauduto nella chiesa di San Bartolomeo a Rettorgole di Caldogno attorno alle 16. Il prete ha chiamato subito il 112 e così una pattuglia dei carabinieri di Dueville in servizio nelle vicinanze è riuscita a bloccare il malvivente e a sequestrargli 300 euro in monete, frutto evidentemente anche di altri furti.

Nell'auto del ladro, parcheggiata nei pressi della chiesa, i militari dell'Arma hanno trovato alcuni attrezzi da scasso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’arrestato è stato portato nelle camere di sicurezza della Tenenza di Dueville, in attesa di giudizio direttissimo, mentre i carabinieri stanno ricostruendo gli spostamenti dell’uomo, per capire da dove provenga la refurtiva recuperata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Condizionatori e Coronavirus: consigli su come igienizzarli

  • Coronavirus, Zaia: «Siamo passati a rischio elevato, lunedì inaspriremo le regole»

  • Coronavirus, nuovo focolaio nel Vicentino: 4 i casi accertati, massiccio piano di isolamento

  • Nuovi focolai in Veneto, Zaia: «Sono preoccupato»

  • Le vacanze si trasformano in tragedia, mamma 44enne muore mentre fa snorkeling

  • Tragedia sulla Sisilla, volo di 80 metri: muore un escursionista

Torna su
VicenzaToday è in caricamento