Salvato in extremis nella vasca dei fanghi di conceria: è in Rianimazione

I pompieri accorsi da Arzignano e successivamente con il supporto degli operatori SAF (speleo alpino fluviali) di Vicenza e i sommozzatori di Mestre, sono riusciti a recuperare l’uomo e affidarlo alle cure del suem 118

Alle 6.30, i vigili del fuoco sono intervenuti in via della Concia ad Arzignano all’interno di un’azienda conciaria per il salvataggio di una persona, che si trovava all’interno di una vasca di fanghi.

I pompieri accorsi da Arzignano e successivamente con il supporto degli operatori SAF (speleo alpino fluviali) di Vicenza e i sommozzatori di Mestre, sono riusciti a recuperare l’uomo e affidarlo alle cure del suem 118.

Tutta da chiarire la situazione di come l’uomo sia finito nella vasca.

A supporto del personale dei vigili del fuoco anche il nucleo NBCR (nucleare biologico chimico radiologico) dei colleghi di Padova per la bonifica dei materiali e dei dispositivi di protezione individuali utilizzati. Sul posto i carabinieri e il personale dell’Arpav. Le operazioni di soccorso dei vigili del fuoco sono terminate dopo circa tre ore.

Potrebbe interessarti

  • Scopri come igienizzare la lavatrice, con il caldo è una operazione da fare

  • Scopri i top 4 agriturismo per l'estate a Vicenza: freschi, per bambini, con buona cucina

  • Drunken Duck: ecco l'accusa

  • Come allontanare gli scarafaggi: rimedi efficaci

I più letti della settimana

  • Inferno in A4: schianto tra 4 tir, un morto

  • Scopri come igienizzare la lavatrice, con il caldo è una operazione da fare

  • Tragedia all'alba: 17enne trovata senza vita dai genitori

  • Malore fatale in bici: ciclista perde la vita

  • Allarme climatico per il caldo torrido: picco a 40 gradi

  • In arrivo il caldo estremo: anziani e bimbi a rischio

Torna su
VicenzaToday è in caricamento