Brendola, trova il padre suicida e si ferisce per la rabbia

L'episodio è avvenuto nella notte di martedì, a Brendola. La vittima è un 45enne: l'uomo si sarebbe accoltellato mentre litigava con la compagna. Il figlio, quando ha visto il padre in un lago di sangue ha infranto una porta a vetri con un pugno, ferendosi a un braccio

Vede il padre agonizzante in un lago di sangue e, sconvolto, prende a pugni una porta a vetri, ferendosi a un braccio. La tragedia è avvenuta l'altra notte, in una casa nel centro di Brendola. 

Secondo quanto ricostruito da Il Giornale di Vicenza, un 45enne del posto si è accoltellato durante un diverbio con la compagna. Accorso per le urla, il figlio nato dal primo matrimonio ha visto la scena e ha reagito scagliandosi violentemente contro la porta, il vetro è andato in frantumi ed il giovane si è tagliato. Arrivata sul posto l'ambulanza del 118, chiamata dalla donna, il 45enne è stato portato al San Bortolo, dove è spirato poco dopo. Il figlio è stato a sua volta accompagnato al pronto soccorso dagli altri familiari. Oltre al
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro, fatale caduta mentre sta operando su un macchinario: muore 59enne

  • Perde il controllo della moto e si schianta: muore 42enne

  • Muore in circostanze misteriose, la procura dispone l'autopsia

  • Coronavirus, stretta sui tamponi e isolamento post viaggi extra Ue: la nuova ordinanza

  • Coronavirus, altri nuovi casi: positive due sorelline di 3 e 6 anni

  • Ha un infarto all'inizio del cammino: morto escursionista

Torna su
VicenzaToday è in caricamento