Brucia il Centro Benessere: danni ingenti alla struttura

L'incendio, a  quanto sembra di natura accidentale, si è sviluppato nella notte all'interno della lavanderia causando la rottura dei tubi dell'acqua con il conseguente allagamento di gran parte dei locali

Nella notte tra giovedì e venerdì,verso le 2.30, i vigili del fuoco, sono intervenuti in via Negrelli a Brendola per un incendio sviluppatosi all’interno di alcuni locali del centro benessere Mom. L’allarme è stato dato da una pattuglia della guardia di finanza in transito in zona che ha allertato i soccorsi.

IL VIDEO DELL'INCENDIO

Le squadre accorse da Lonigo e Arzignano e Vicenza con due autopompe e un’autobotte e l’autoscala hanno spento le fiamme divampate all’interno del locale lavanderia del centro evitando l’estensione all’intero edificio. L’incendio ha anche provocandola rottura dei tubi di gomma dell’acqua, causando l’allagamento di gran parte dei locali del centro benessere, oltre a tutti i danni da fumo.

Le cause dell’incendio di probabile natura accidentale sono al vaglio dei vigili del fuoco. Ingenti i danni.  Sul posto i proprietari della struttura. Le operazioni di completo spegnimento evacuazione dei fumi e messa in sicurezza della struttura sono terminate poco prima dell’alba.   

Potrebbe interessarti

  • Il buon giorno inizia con una buona colazione: scopri le top 4 pasticcerie di Vicenza

  • Lo zenzero fa male? I casi in cui è meglio evitarlo

  • Scopri come costruire un barbecue in giardino: è facile e si risparmia

  • Capelli grassi? Scopri perchè e come rimediare

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro: operaio muore schiacciato da una trave

  • Superenalotto, la dea bendata premia il Veneto: puntata vincente nel Vicentino

  • Incidente in piscina, la 12enne non ce l'ha fatta

  • Ritrovato da una coppia l'imprenditore scomparso: riconosciuto grazie a Facebook

  • Maltempo in arrivo, scatta l'allerta in Veneto

  • Auto fuori controllo abbatte il cancello di Villa Da Porto Casarotto: ferito il conducente

Torna su
VicenzaToday è in caricamento