Brendola: fermati con targa falsa e senza documenti

I carabinieri hanno fermato un'auto con a bordo de cittadini albanesi e hanno riscontrato le due irregolarità

I carabinieri della Stazione di Brendola, nella tarda serata di martedì, durante un servizio finalizzato a prevenire la commissione di reati contro il patrimonio, procedevano, in via Orna del medesimo comune, al controllo di un'autovettura con a bordo due persone di nazionalità albanese.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel corso degli accertamenti i militari dell’Arma appuravano che la targa era stata palesemente contraffatta: il conducente, L.D 35enne, domiciliato a Lonigo, è stato segnalato in stato di libertà per contraffazione. Il passeggero M.V 29enne,domiciliato a Brescia, sprovvisto di documenti comprovanti la sua vera identità, è stato indagato per la mancata esibizione di un documento attestante la regolarità della sua presenza nel territorio nazionale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Siamo passati a rischio elevato, lunedì inaspriremo le regole»

  • Coronavirus, nuovo focolaio nel Vicentino: 4 i casi accertati, massiccio piano di isolamento

  • Parkour in stazione: 20enne trovato morto sul tetto di un treno

  • Covid-19 alla Laserjet, monta la polemica

  • Investe 45mila euro all’ufficio postale ma perde l’intero capitale

  • Bollo auto, chi paga e chi no: tutte le informazioni sulle esenzioni

Torna su
VicenzaToday è in caricamento