Basso Vicentino, rifornisce bombola cucina con erogatore gpl: maximulta

Un benzinaio del basso vicentino e' stato denunciato dalla Guardia di Finanza di Noventa Vicentina per aver rifornito una bombola di gas domestico da un erogatore gpl per autotrazione, con una valvola artigianale

Immagine di archivio

Maxi multe in arrivo per un benzinaio e per un suo "cliente". Sorpreso a rifornire una bombola di gas domestico da un erogatore gpl per autotrazione, un benzinaio del basso vicentino è stato denunciato dalla guardia di finanza di Noventa Vicentina.

I militari hanno sequestrato gli erogatori e la cisterna Gpl, la bombola e l'adattatore realizzato artigianalmente per raccordare la pistola erogatrice all'imbocco della bombola. Per il titolare del distributore è prevista ora un'ammenda da 5 a 10 mila euro, per il cliente proprietario della bombola una sanzione da 2 a 4 mila euro. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ora solare 2019: conto alla rovescia per il cambio dell'ora (e presto ci saranno novità)

  • Sorpreso con un trans, paga subito la multa: «Ma non ditelo a mia moglie»

  • Tamponamento tra mezzi pesanti in A4: muore camionista vicentino

  • Scomparso sul Pasubio: trovato il corpo in un dirupo

  • Si allontana dalla comitiva durante l'uscita sulla Strada delle 52 gallerie: scatta l'allarme

  • Atletica in lutto: Alen non ce l'ha fatta, giovane promessa muore a 18 anni

Torna su
VicenzaToday è in caricamento