Basso Vicentino, rifornisce bombola cucina con erogatore gpl: maximulta

Un benzinaio del basso vicentino e' stato denunciato dalla Guardia di Finanza di Noventa Vicentina per aver rifornito una bombola di gas domestico da un erogatore gpl per autotrazione, con una valvola artigianale

Immagine di archivio

Maxi multe in arrivo per un benzinaio e per un suo "cliente". Sorpreso a rifornire una bombola di gas domestico da un erogatore gpl per autotrazione, un benzinaio del basso vicentino è stato denunciato dalla guardia di finanza di Noventa Vicentina.

I militari hanno sequestrato gli erogatori e la cisterna Gpl, la bombola e l'adattatore realizzato artigianalmente per raccordare la pistola erogatrice all'imbocco della bombola. Per il titolare del distributore è prevista ora un'ammenda da 5 a 10 mila euro, per il cliente proprietario della bombola una sanzione da 2 a 4 mila euro. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sul lavoro, fatale caduta mentre sta operando su un macchinario: muore 59enne

  • Covid-19 alla Laserjet, monta la polemica

  • Tara Gabrieletto e Cristian Gallella si sono separati, l'annuncio sui social dell'ex tronista

  • Bollo auto, chi paga e chi no: tutte le informazioni sulle esenzioni

  • Covid-19, il "caso" Laserjet: "Nessun contatto da settimane con Lino"

  • Muore in circostanze misteriose, la procura dispone l'autopsia

Torna su
VicenzaToday è in caricamento