Colpisce la moglie con l'accetta e poi beve l'acido: entrambi in fin di vita

Tentato uxoricidio e suicidio a Bassano del Grappa. Un ghanese, residente in città, ha colpito la consorte per motivi di gelosia e poi ha tentato di togliersi la vita 

Strada Marchesane a Bassano

Ennesimo atto di violenza contro le donne. Secondo quanto riferito dalle forze dell'ordine è un tentato femminicidio il grave fatto di sangue accaduto nella notte tra sabato e domenica in una palazzina di strada Marchesane a Bassano del Grappa. Un ghanese di 43 anni, secondo una prima ricostruzione, ha colpito la moglie coetanea - a quanto sembra in attesa di un bambino - alla schiena con un'accetta per poi ingerire dell'acido muriatico nel tentativo di farla finita.

Entrambi sono in gravissime condizioni all'ospedale di Bassano. Sul posto, oltre al Suem 118, sono intervenuti gli uomini del commissariato bassanese che stanno svolgendo delle indagini approfondite sull'accaduto assieme alla squadra mobile di Vicenza. 

(ARTICOLO IN AGGIORNAMENTO)

Potrebbe interessarti

  • Scutigera: quante ne avete in casa? Sono da non uccidere!

  • Cerchi di rimanere incinta? Il primo passo è l'alimentazione

  • La sabbia è difficile da eliminare: ecco tutti i trucchi per liberarsene

  • I sintomi, la diagnosi, la terapia per riconoscere e affrontare l’intolleranza al lattosio

I più letti della settimana

  • Dove sono gli autovelox? Te lo dice l'app del cellulare

  • Zecca, Medusa, Zanzara, Cimice, Vespa, Calabrone, Vipera: cosa fare in caso di puntura

  • Intervento miracoloso al San Bortolo: bimba di un anno salvata in extemis 

  • Giovane tenta il suicidio dandosi fuoco nell'auto: il gesto estremo di una 26enne

  • Schianto auto-moto: muore 43enne, grave la fidanzata

  • Cade da un albero e batte la testa: 44enne in rianimazione

Torna su
VicenzaToday è in caricamento