Razzia durante l'allenamento: derubate le ragazze del Bassano Calcio

Via portafogli e centinaia di euro. Il furto è stato commesso da due giovani donne nomadi al campetto del quartiere San Lazzaro mentre la squadra si stava allenando

Lo stadio di San Lazzaro a Bassano

Via portafogli, 400 euro in contanti, orecchini e bracialetti. Una vera e propria razzia  negli spogliatoi delle giocatrici del Calcio femminile Bassano 2015, che venerdì tra le 19.30 e le 21.30. stavano giocando una partita di allenamento serale allo stadio del quartiere San Lazzaro.

"Eravamo nel campetto piccolo e una giocatrice ha visto due ragazze sui 18 anni che uscivano dagli spogliatoi e che mi hanno chiesto se potevano iscriversi per giocare - racconta la coordinatrice della squadra che stamane ha denunciato il fatto ai carabinieri - ho capito che qualcosa non andava e le ho accompagnate al cancello, ma purtroppo avevano già fatto tutto"

Al rientro dalla partita le ragazze hanno infatti trovato l'amara sorpresa con lo spogliatoio sottosopra e borse e vestiti a terra. A quanto pare le due ladri erano nomadi. 


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Spiedo, grigliata che bontà: scopri dove mangiare le migliori del vicentino

  • Calcola il costo del bollo auto 2020: importi e cosa si rischia a non pagarlo

  • Le Sardine invadono piazza Matteotti

  • Tragedia lungo la A1, camionista muore schiacciato dal suo bisonte

  • Operaio schiacciato dal muletto: è grave

  • Frontale tra auto: grave un bimbo di soli due anni, feriti anche i genitori

Torna su
VicenzaToday è in caricamento