Caldogno, assalto al bancomat: danni ingenti ma nessun bottino

I banditi hanno preso di mira la filiale della Banca Popolare di Verona alle 4 di questa mattina. Hanno fatto saltare il bancomat, provocando danni ingenti alla struttura, ma senza riuscire ad asportare nulla

Immagine di repertorio

Un'esplosione fortissima, che ha tirato giù dal letto gli abitanti di Rettorgole. I banditi hanno preso di mira il bancomat della Banca Popolare di Verona, in via Chiesa 165, facendolo esplodere.

Dopo aver oscurato la telecamera di videosorveglianza esterna ed inserito della sostanza esplosiva all’interno della fessura in cui si introduce la tessera bancomat, i banditi hanno provocato lo scoppio ma se ne sono andati a mani vuote, poiché lo sportello era dotato di dispositivo antideflagrazione.

I malviventi si sono dileguati nella notte e sul fatto stanno indagando i carabinieri di Vicenza e della stazione di Dueville.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Attenzione anche a Vicenza: come si riconosce il virus cinese

  • Il cane defeca per strada, anziano raccoglie la cacca e la spalma in faccia a un ragazzino

  • Coronavirus, caso sospetto nel Vicentino: potrebbe essere il "paziente zero"

  • Coronavirus: sei tamponi nel Vicentino, San Bortolo sommerso dalle telefonate

  • Coronavirus, massima allerta in Veneto: «Pronti a misure drastiche»

  • COVID-19, tutti negativi i tamponi nel Vicentino: 32 i contagiati in Veneto. Sesto morto in Italia

Torna su
VicenzaToday è in caricamento