Badante infedele fa sparire corredo per migliaia di euro

Gli uomini delle Volanti beriche sono intervenuti in soccorso di una 92enne vittima di una ladra romena

Le immagini catturate dalla videocamera nascosta (fonte Polizia di Stato)

Avrebbe dovuto occuparsi di una nonnina nei giorni liberi della badante di ruolo e ne approfittava per svuotarle la casa di pentole e altri complementi di arredo. 

Gli agenti delle Volanti di Vicenza hanno denunciato per furto aggravato una 38enne romena, domiciliata a Creazzo: è proprio in questo pied a terre che i poliziotti hanno rinvenuto la cospicua refurtiva che la donna aveva trafugato dalla casa in zona Piscine, a Vicenza. 

La ladra era stata presa in prova dalla famiglia dell'anziana da qualche settimana, affinchè si occupasse della 97enne quando la badante regolare era di riposo. Subito, sia il famigliari che la collaboratrice si erano accorti degli ammanchi ma senza riuscire a darsi una risposta. Il nipote decide quindi di installare una vidocamera nascosta in cui si vedono dei movimenti sospetti della denunciata e porta le immagini in questura.

L'altro pomeriggio è scattato il blitz degli agenti che hanno prelevato la donna e l'hanno condotta al suo domicilio, dove hanno trovato gli oggetti prelevati dall'appartamento di Vicenza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Attenzione anche a Vicenza: come si riconosce il virus cinese

  • Perde il controllo dell'auto e finisce contro un camion in sosta: 18enne muore sul colpo

  • Operaio 34enne trovato morto in fabbrica

  • Schianto semi frontale tra auto: sei feriti, paura per due bimbi piccoli a bordo

  • Addio a Mirko: non ce l'ha fatta il calciatore della Telemar

  • Passaporto nuovo? Ecco come fare

Torna su
VicenzaToday è in caricamento