Non hanno versato i contributi ai lavoratori: 13mila denunciati

L'Inps di Vicenza sta inviando alla procura migliaia di segnalazioni per altrettanti datori di lavoro. Si tratta di pratiche accumulate negli ultimi tre anni, non evase per problemi di software

Una valanga di fascicoli, pari quasi a quanti ne vengono gestiti in un anno, sta invadendo la procura di Vicenza. 13mila, per la precisione. Il mittente delle denunce è sempre lo stesso, l'Inps, mentre altrettanti datori di lavoro dovranno fare i conti con le ritenute previdenziali non versate. Si tratta di segnalazioni accumulate negli ultimi 3 anni, quando mancava il software adatto. 

Secondo quanto riportato da Il Giornale di Vicenza, saran dolori sia per gli evasori, aumentati anche a causa della crisi, sia per la procura, che si troverà di fronte ad una mole di lavoro enorme, in aggiunta ai 18mila fascicoli attualmente in lavorazione. Antonio Cappelleri ha già chiesto alla direzione provinciale dell'ente previdenzale di trovare assieme una soluzione concreta. 

 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ora solare 2019: conto alla rovescia per il cambio dell'ora (e presto ci saranno novità)

  • Sorpreso con un trans, paga subito la multa: «Ma non ditelo a mia moglie»

  • Tamponamento tra mezzi pesanti in A4: muore camionista vicentino

  • Scomparso sul Pasubio: trovato il corpo in un dirupo

  • Si allontana dalla comitiva durante l'uscita sulla Strada delle 52 gallerie: scatta l'allarme

  • Atletica in lutto: Alen non ce l'ha fatta, giovane promessa muore a 18 anni

Torna su
VicenzaToday è in caricamento