mercoledì, 30 luglio 19℃

Nuovi autovelox: multe non valide se non c'è l'agente

I dispositivi, già adottati da molti comuni, non sono stati ancora approvati dal ministero e, quando si trovano nei centri abitati, è necessaria la presenza degli agenti di polizia

Redazione 10 gennaio 2012
13

Niente multe con i nuovi autovelox, "Velo ok" (le famigerate colonnine arancioni) e "Speed check": il ministero non li ha ancora approvati e le loro rilevazioni sono inutili se non c'è una pattuglia a contestare la multa all'automobilista.

Le apparecchiature si stanno diffondendo a macchia d'olio nel vicentino, come nel caso eclatante di Castelgomberto dove l'amministrazione ne aveva installati 7 in un chilometro ma, scrive il ministero, "i manufatti non sono inquadrabili in alcuna delle categorie previste dal codice della strada e pertanto non risulta concessa alcuna approvazione". Quindi, il loro unico scopo è quello di far rallentare gli automobilisti: le multe possono essere comminate solo dagli agenti,  che possono usare l'apparecchiatura per valutare la velocità.

In generale, le  multe con gli autovelox sono valide sono se rilevate in strade a scorrimento veloce.

Annuncio promozionale

autovelox

13 Commenti

Feed
  • Avatar anonimo di Giovanni

    Giovanni Ultimamante è pieno di individui alla guiida che tutto fanno meno che rispettare un minimo le regole , vado in moto e non so quante volte becco il tipo o la tipa che con rosso pieno passa accelerando al massimo , qualcuno l ho evitato per miracolo , poi frequento tutti i giorni una statale con limite 70km/h sino a qualche anno fa ci si trovava sovente qualche velox con la polizia appostata , ora sono 4 anni che velox non se ne vedono più e andare a 70 vuol dire rischiare seriamante di essere tamponati , quello che va più piano sta sui 90 . Purtroppo l italiano alla guida è un pericolo costante , altro che colonnine con il velox , dovrebbero ritirare un bel po di patenti e far ridare gli esami a parecchia gente . Per colpa di quelli che le regole non le rispettano mai poi qualcuno che non c entra niente ci rimette la vita ......

    il 12 luglio del 2013
  • Avatar anonimo di fabrizio

    fabrizio dedicato a tutti i signori che parlano di sicurezza, fateci caso tutti gli automobilisti tra una colonnina e l'altra non guardano la strada ma solo il loro contachilometri per non incorrere alla multa!!! io ho provato ad attraversare e tra un po' mi prendevano sotto ai 40 km/h e sapete cosa mi sono sentito rispondere quando gli ho detto "ma non mi hai visto????" "emh scusa ma avevo paura di superare il limite!!!" ma vaffanculo, a voi che siete daccordo, provate ad attraversare!!!!!!!!

    l'11 luglio del 2013
  • Avatar anonimo di Istruttrice di scuola guida

    Istruttrice di scuola guida C'è dadire che " I BUSSOLOTTI " non contengono tutti i rilevatori di velocità perchè hanno un costo elevato....viene spostato di continuo ....mettono i bidoni come deterrente per i guidatori .....POI ....AL PERSONAGGIO che dà la colpa  a chi guida....volevo dirti che ...Io sono stata multata andando  a40 all'ora su strada ampia diritta con linea discontinua e con libera visibilità anche se il limite era di 50....Da una povera VIGILESSA perchè!!!!.....VELOCITà PERICOLOSA PER IL TIPO DI STRADA...in mezzo ai campi.......QUESTA è L'ITALIA basta una divisa per sentirsi potenti.....poi ho parlato con il suo comandante e ha preso un richiamo!!!!!

    il 9 luglio del 2013
  • Avatar anonimo di roberts_972

    roberts_972 187€ per andare a 62 piuttosto che a 50 fanno girare i coglioni a 1000 (e sono 3 punti di patente) ma andate a fare proclama ai pollai

    il 9 luglio del 2013
  • Avatar anonimo di Filippo

    Filippo Classica cosa all'italiana. é vergognoso che solo in italia per dover far rispettare i limiti di velocità bisogna scontrarsi con la burocrazia i questo modo. E alla fine l'hanno sempre vinta i trasgressori ! Dovrebbero bastare i segnali stradali, se la gente non impara a rispettarli è giusto multare anche per 10 km/h in più. Non vi rendete conto che con i vostri veicoli nelle strade è come girare con un'arma in mano con il rischio di perderne il controllo ! 

    il 5 luglio del 2013
  • Avatar di Paolo B

    Paolo B Se i comuni sono intervenuto posizionando gli autovelox la colpa è dei DISONESTI che non rispettano i limiti di velocità segnalati dai cartelli. Mi spiace che il ministero sia così poco attento alla sicurezza e protegga la disonestà.

    il 10 gennaio del 2012
    • Avatar anonimo di Coglione Paolo b

      Coglione Paolo b È per sti cazzi di moralisti che aumentano le tasse e ti massacrano di paga di qua e paga di la. Vorresti dirmi che in una strada dritta in pieno giorno con alta visibilità dove il limiti è 50 tu vai a 50, bravo testina così magari rallenti chi deve fare una consegna o chi deve arrivare al lavoro in parole povere come la tua mente metti in crisi un sistema che già soffre. Che banane che si trovano in giro !!!!! 

      il 5 luglio del 2013
      • Avatar anonimo di Filippo

        Filippo chi deve arrivare al lavoro o fare una consegna impara ad organizzarsi per arrivare in tempo. dovremo prendere spunto dagli svizzeri, ma infine siamo solo italiani

        il 5 luglio del 2013
    • Avatar anonimo di sei un pirla

      sei un pirla Partiamo col dire che molti comuni giocano sul fatto che strade dove la percorrenza potrebbe essere alta, viene invece abbassata per poi piazzare velox e fare multe.. Quindi la disonestà parte dai comuni stessi... Non fare il moralista che anche tu quando sei per strada fai sempre quei 10 chilometri in più del limite... Sei patetico!

      il 15 aprile del 2012
    • Avatar anonimo di David

      David Paolo se pensi che sia colpa dei disonesti, sbagli del tutto, e' come dire che babbo natale esiste, li mettono per fare cassa, sempre e solo per mettere le mani nelle tasche dei cittadini, e visto che non possono rubare, lo fanno " legalmente " in questo modo, io non sono uno che corre, rispetto i limiti ovvio che sgarro anche io di 20-30 come tutti a meno che non ti piace sentirti suonare dietro o vedere guidatori che da dietro ti danno dell'andicappato, che cosi' purtroppo accade, ora con i velox dove e' possibile io personalmente per porassi butto su 5 marcie piene e me le godo alla grande!.........

      l'11 gennaio del 2012
    • Avatar anonimo di Pizzus

      Pizzus I comuni fanno di questi interventi solo per far CASSA!!! Se si trattasse di prevenzione e sicurezza non si aposterebbero come degli avvoltoi dietro agli angoli delle case con quel cavolo di pistole radar!!!

      l'11 gennaio del 2012
    • Avatar anonimo di veritas

      veritas è necessario che ci sia certezza nella legge, e che solo metodi e apparecchi omologati e previsti siano utilizzati. Altrimenti ogni comune farebbe ciò che vuole non solo per le multe ma per ogni cosa immaginabile e ciò non può accadere. Ciò che è giusto è solo opinabile: io non voglio abitare in un comune che per la sicurezza mi punta le telecamere davanti casa, mette microfoni ad ogni marciapiede, o installa chip sottocutanei ai nuovi nati... :D

      il 10 gennaio del 2012
      • Avatar anonimo di sabry

        sabry Ma scusate al di la di tutto ma funzionano o no sti bossolotti e se funzipnano dobbiamo pagare

        il 5 luglio del 2013