Rubano un'auto e si schiantano, un 14enne alla guida: denunciati due minorenni

Concluse le indagini della polizia locale su una Punto trovata abbandonata e incidentata per strada. A bordo tre maschi e quattro femmine, tutti tra i quattordici e i sedici anni

Più che una bravata, un vero atto criminale che poteva avere conseguenze peggiori. Tutto ha inizio con un'auto abbandonata e incidentata lungo la strada, sulla provinciale tra Maglio di sopra e San Quirico di Valdango. Una Fiat Punto distrutta e abbandonata di lato e la testimonianza di un automobilista che nel pomeriggio di giovedì, poco dopo l'incidente per uscita di strada, avrebbe visto un gruppo di giovanissimi scappare.

Le indagini della polizia locale del consorzio “Valle Agno”, arrivata sul posto, sono iniziate con l'identificare a chi appartenesse la Punto e si sono concluse nella giornata di sabato. Dopo aver accertato l'estraneità al fatto del proprietario della vettura,  gli agenti hanno iniziato a setacciare le telecamere in zona riuscendo ad estrapolare dei fotogrammi che sono stati utili alle indagini per individuare il conducente.

Le forze dell'ordine sono quindi riuscite a ricostruire l'accaduto e hanno individuato tre maschi e quattro femmine, tutti tra i quattordici e i sedici anni. I sette minorenni erano a bordo dell'auto quando si è verificato l'incidente. Due dei maschi avevano rubato la Punto in tarda mattinata. Alla guida un quattordicenne, che sarà denunciato al tribunale dei minorenni assieme ad un sedicenne (anche questo a bordo) per il furto.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vittorio Brumotti aggredito in Campo Marzo: preso a sassate durante le riprese

  • Ora solare 2019: conto alla rovescia per il cambio dell'ora (e presto ci saranno novità)

  • Sorpreso con un trans, paga subito la multa: «Ma non ditelo a mia moglie»

  • Tamponamento tra mezzi pesanti in A4: muore camionista vicentino

  • Precipita dalla ferrata: gravissimo 28enne

  • Divorziano dopo sessant'anni di matrimonio perchè lui vuole farsi prete

Torna su
VicenzaToday è in caricamento