Atti osceni nei confronti dei bambini, inseguito e bloccato da un operaio albanese

L'episodio, martedì, a Vicenza, in via Pierluigi da Pelestrina. L'uomo, un 53enne vicentino, avrebbe avvicinato con fare ambiguo un gruppetto di ragazzi che stavano giocando

Sarebbe un 53enne vicentino l'uomo che nel pomeriggio di martedì, poco prima delle 18, avrebbe avvicinato dei bambini che stavano giocando tra loro in via Pierluigi da Pelestrina, a Vicenza, con atti osceni.

Come riporta la stampa locale, l'uomo, sarebbe stato notato da un operaio albanese residente a Vicenza che urlando l'avrebbe messo in fuga e poi inseguito chiedendo l'intervento della polizia. Gli agenti, giunti sul posto, avrebbero bloccato l'esibizionista tra le vie Bellini e Corelli. Da ulteriori accertamenti i poliziotti avrebbero scoperto che l'esibizionista non sarebbe stato nuovo ad atti osceni e violenza sessuale. Elementi che avrebbero fatto scattare una nuova denuncia a suo carico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il cane defeca per strada, anziano raccoglie la cacca e la spalma in faccia a un ragazzino

  • Attenzione anche a Vicenza: come si riconosce il virus cinese

  • Schianto semi frontale tra auto: sei feriti, paura per due bimbi piccoli a bordo

  • Tir rimane incastrato in una stradina di paese: autista straniero tradito dal gps

  • Dimentica l'auto accesa al parcheggio per un’ora e va a lavorare: arrivano i carabinieri

  • Addio a Mirko: non ce l'ha fatta il calciatore della Telemar

Torna su
VicenzaToday è in caricamento