Atti osceni nei confronti dei bambini, inseguito e bloccato da un operaio albanese

L'episodio, martedì, a Vicenza, in via Pierluigi da Pelestrina. L'uomo, un 53enne vicentino, avrebbe avvicinato con fare ambiguo un gruppetto di ragazzi che stavano giocando

Sarebbe un 53enne vicentino l'uomo che nel pomeriggio di martedì, poco prima delle 18, avrebbe avvicinato dei bambini che stavano giocando tra loro in via Pierluigi da Pelestrina, a Vicenza, con atti osceni.

Come riporta la stampa locale, l'uomo, sarebbe stato notato da un operaio albanese residente a Vicenza che urlando l'avrebbe messo in fuga e poi inseguito chiedendo l'intervento della polizia. Gli agenti, giunti sul posto, avrebbero bloccato l'esibizionista tra le vie Bellini e Corelli. Da ulteriori accertamenti i poliziotti avrebbero scoperto che l'esibizionista non sarebbe stato nuovo ad atti osceni e violenza sessuale. Elementi che avrebbero fatto scattare una nuova denuncia a suo carico.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Grave perdita di gpl dal distributore di carburanti: pericolo esplosione

  • Rubano un'auto e si schiantano, un 14enne alla guida: denunciati due minorenni

  • Schianto in A4, grave un anziana: miracolati due bimbi di pochi mesi

  • Investita sulle strisce: 21enne in Rianimazione

  • Operaio trova l'amante nudo a letto, la moglie lo morde: denunciata per violenza domestica

  • Schianto auto-moto sotto al cavalcavia: gravissimo centauro

Torna su
VicenzaToday è in caricamento