Asiago, lettera della regione a Mattarella: "Salviamo i sacrari militari"

Per salvare i monumenti della Grande guerra l'assessore regionale Elena Donazzan ha scritto una lettera al Presidente della Repubblica che martedì si recherà al Sacrario di Asiago

Il sacrario militare di Asiago

Presidente Mattarella, mi appello a lei affinché intervenga per salvare quelli che non rappresentano solo luoghi sacri per la nostra storia, ma che incarnano memoria" Inizia così la lettera scritta dall'assessore Elena Donazzan al Presidente Mattarella.

Il Capo dello Stato martedì 24 maggio giungerà al Sacrario Militare di Asiago per rendere omaggio ai caduti, nell'ambito delle celebrazioni per il centenario della Prima Guerra mondiale.

Il monnumento necessità di manutenzione, ma l'iter dei lavori è bloccato: "

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Siamo ormai fuori tempo massimo.- continua la Donazzan- Già a fine 2014 la Regione Veneto aveva stanziato 4 milioni per compartecipare con la Struttura di missione per gli Anniversari di interesse nazionale, istituita presso il Segretariato generale della Presidenza del Consiglio dei Ministri, alla spesa per interventi a favore dei beni monumentali della Grande Guerra. Ora è necessaria una risposta tempestiva da parte del Governo, che sono certa verrà sollecitato ad agire dal Presidente Mattarella".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coranavirus, colpiti padre e figlia: entrambi perdono la vita

  • Coronavirus, non si fermano i contagi e i decessi in Veneto

  • Coronavirus, 34 morti in 24 ore ma diminuiscono i ricoveri

  • Covid-19: oltre 5mila casi e 186 decessi in Veneto, 652 positivi nel Vicentino

  • Frontale tra due auto: grave un 65enne

  • Giocano a pallone in strada: denunciati i genitori di 10 ragazzini per violazione al Dpcm

Torna su
VicenzaToday è in caricamento