Arzignano, via duemila euro con la truffa dei caldaisti

Ennesima vittima del raggiro una signora 84enne, che ha sporto denuncia. Due individui, spacciandosi per professionsiti, si sono introdotti nell'appartamento ed hanno rubato i prezionsi

Immagine di archivio

Ennesimo furto in casa di anziani con la scusa di dover controllare qualche impianto. Nonostante l'informazione capillare, proseguono i raggiri ai danni degli anziani soli.

L'ultimo episodio è avvenuto ad Arzignano, dove una signora 84enne ha denunciato di aver subito il furto di ori e ricordi per oltre 2mila euro. I responsabili sarebbero una coppia di uomini che si sono introdotti in casa sua con la scusa di controllare la caldaia. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Grave perdita di gpl dal distributore di carburanti: pericolo esplosione

  • Rubano un'auto e si schiantano, un 14enne alla guida: denunciati due minorenni

  • Investita sulle strisce: 21enne in Rianimazione

  • Schianto in A4, grave un anziana: miracolati due bimbi di pochi mesi

  • Violento scontro auto-camion sulla Sp 26: muore una 52enne vicentina

  • Operaio trova l'amante nudo a letto, la moglie lo morde: denunciata per violenza domestica

Torna su
VicenzaToday è in caricamento