Arzignano, via duemila euro con la truffa dei caldaisti

Ennesima vittima del raggiro una signora 84enne, che ha sporto denuncia. Due individui, spacciandosi per professionsiti, si sono introdotti nell'appartamento ed hanno rubato i prezionsi

Immagine di archivio

Ennesimo furto in casa di anziani con la scusa di dover controllare qualche impianto. Nonostante l'informazione capillare, proseguono i raggiri ai danni degli anziani soli.

L'ultimo episodio è avvenuto ad Arzignano, dove una signora 84enne ha denunciato di aver subito il furto di ori e ricordi per oltre 2mila euro. I responsabili sarebbero una coppia di uomini che si sono introdotti in casa sua con la scusa di controllare la caldaia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • VIDEO|Inferno di fuoco all'alba: colonna di fumo visibile per chilometri

  • La classifica delle migliori scuole d'Italia: scopri le vicentine

  • Sai quanti punti hai? Patente a punti, controlla e verifica il saldo

  • Donna viene investita da un'auto e muore: è caccia al pirata della strada

  • Minore va in crisi al reparto psichiatrico: i sanitari non riescono a calmarlo e chiamano i carabinieri 

  • Anziana travolta e uccisa, il "pirata" si è costituito

Torna su
VicenzaToday è in caricamento