Intossicata da monossido per colpa di un braciere

Una trentenne di origini marocchine si è sentita male e ha chiamato i soccorsi: i vigili del fuoco hanno rilevato nell'appartamento il gas letale

L'essersi accorta dei sintomi tipici dell'intossicazione l'ha salvata. Una trentenne di origini marocchine ha chiamato i soccorsi, poco dopo la mezzanotte di domenica, perchè si stava sentendo male nell'appartamento, dove vive con il marito, in via Tordara, ad Arzignano

Vista la tipologia di malessere, sono stati allertati anche i vigili del fuoco della locale stazione che, infatti, hanno rilevato all'interno della casa una rischiosa quantità di monossido. A causarla è stato probabilmente un braciere, che la coppia aveva acceso per scaldare l'ambiente. Fortunatamente non c'è stata alcuna grave conseguenza. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Economia

    Crisi Diesel, l'addio dell'ad è un déjà vu: divergenze col patron

  • Sport

    Sospesa la vendita biglietti per Monza - LR Vicenza: giallo sulle cause

  • Cronaca

    PFAS: I carabinieri mettono sotto accusa Provincia e Procura di Vicenza

  • Cronaca

    False immatricolazioni e evasione su auto di lusso: nel Vicentino truffate 33 persone per 1milione e 300mila euro

I più letti della settimana

  • Ora legale nel 2019: quando spostare le lancette

  • Crisi Diesel: l'amministratore delegato lascia l'incarico

  • Addio, amico Gianni

  • Si schianta contro un albero: pensionato gravissimo

  • Morto in moto in Algeria il papà del ministro Erika Stefani

  • Climate change in farsa valdagnese

Torna su
VicenzaToday è in caricamento