Intossicata da monossido per colpa di un braciere

Una trentenne di origini marocchine si è sentita male e ha chiamato i soccorsi: i vigili del fuoco hanno rilevato nell'appartamento il gas letale

L'essersi accorta dei sintomi tipici dell'intossicazione l'ha salvata. Una trentenne di origini marocchine ha chiamato i soccorsi, poco dopo la mezzanotte di domenica, perchè si stava sentendo male nell'appartamento, dove vive con il marito, in via Tordara, ad Arzignano

Vista la tipologia di malessere, sono stati allertati anche i vigili del fuoco della locale stazione che, infatti, hanno rilevato all'interno della casa una rischiosa quantità di monossido. A causarla è stato probabilmente un braciere, che la coppia aveva acceso per scaldare l'ambiente. Fortunatamente non c'è stata alcuna grave conseguenza. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Schianto auto-scooter: un morto e un ferito gravissimo

  • Cronaca

    Minacce al barista: denunciati un 13enne e un 14enne

  • Sport

    Pippo Pozzato in pista con l'UVP Bassano: domenica l'esordio

  • Cronaca

    Colpo da 400mila euro in azienda: rubate due betoniere

I più letti della settimana

  • Investita da un'auto, donna morta sul colpo

  • Il grande freddo dell'85: il 13 gennaio Vicenza si risveglia bloccata dalla neve

  • Forte scossa di terremoto tra Forlì e Cesena: trema anche il Vicentino

  • Addio a Lina, madre di due figli: muore a 38 anni dopo una lunga lotta contro la malattia

  • LR Vicenza - Valbrenta: 1-0

  • Maxi bolletta da 540mila euro: «Follia della fatturazione elettronica, mi aspetto il collasso del sistema»

Torna su
VicenzaToday è in caricamento