Intossicata da monossido per colpa di un braciere

Una trentenne di origini marocchine si è sentita male e ha chiamato i soccorsi: i vigili del fuoco hanno rilevato nell'appartamento il gas letale

L'essersi accorta dei sintomi tipici dell'intossicazione l'ha salvata. Una trentenne di origini marocchine ha chiamato i soccorsi, poco dopo la mezzanotte di domenica, perchè si stava sentendo male nell'appartamento, dove vive con il marito, in via Tordara, ad Arzignano

Vista la tipologia di malessere, sono stati allertati anche i vigili del fuoco della locale stazione che, infatti, hanno rilevato all'interno della casa una rischiosa quantità di monossido. A causarla è stato probabilmente un braciere, che la coppia aveva acceso per scaldare l'ambiente. Fortunatamente non c'è stata alcuna grave conseguenza. 

Potrebbe interessarti

  • Il dolce sollievo dell'estate: scopri le 4 top gelaterie di Vicenza

  • Drunken Duck, post shock: "Accuse pesanti"

  • Drunken Duck: ecco l'accusa

  • I colori più alla moda dell'estate del 2019

I più letti della settimana

  • Schianto auto-moto: centauro gravissimo

  • Il dolce sollievo dell'estate: scopri le 4 top gelaterie di Vicenza

  • Batte la testa contro il palo della porta: gravissimo, in Rianimazione

  • Incidente tra Tir in A4, un ferito incastrato nel camion: chilometri di coda

  • «Zonin sapeva tutto: io, rovinato negli affari e negli affetti»

  • Caldo, caldissimo... Estremamente caldo

Torna su
VicenzaToday è in caricamento