Si fingono fattorini delle pizze ma prendono a mazzate la casa

L'inquietante episodio è avvenuto l'altra sera in via Sant'Eurosia ad Arzignano. La vittima è un 23enne che, ai carabinieri, ha detto di non saperene la causa. Sarebbe però da escludere qualisasi pista "esterna"

Hanno suonato al campanello della sua abitazione fingendosi fattorini delle pizze ma poi gli hanno sfasciato la porta di casa e una vetrata a colpi di martello e mazza da baseball. L'inquitante fatto è avvenuto l'altra sera in via Sant'Eurosia ad Arzignano. 

La vittima, un 23enne, dopo l'iniziale stupore, è scappato dai vicini, mentre i due, che indossavano un caso da moto, si sono allontanati nel buio. Il giovane non ha saputo dare ulteriori dettagli e i carabinieri, ma è emerso che è coinvolto in un processo che lo vede accusare due coetanei per un pestaggio avvenuto in discoteca. Il ragazzo riportò la frattura della mascella e la coppia è ora sul banco degli imputati. 

I carabinieri di Arzignano e Valdagno si stanno occupando dell'indagine e visioneranno i filmati delle telecamere presenti in zona, oltre ad ascoltare i testimoni. Secondo alcune indiscrezioni, gli aggressori, nonostante indossassero il casco, sarebbero arrivati in auto. Qualsiasi pista al di fuori delle vicende personali della vittima sarebbe da escludere

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ora solare 2019: conto alla rovescia per il cambio dell'ora (e presto ci saranno novità)

  • Sorpreso con un trans, paga subito la multa: «Ma non ditelo a mia moglie»

  • Tamponamento tra mezzi pesanti in A4: muore camionista vicentino

  • Scomparso sul Pasubio: trovato il corpo in un dirupo

  • Precipita dalla ferrata: gravissimo 28enne

  • Si allontana dalla comitiva durante l'uscita sulla Strada delle 52 gallerie: scatta l'allarme

Torna su
VicenzaToday è in caricamento