Arsiero, Emanuele Calgaro esce di strada e muore: era senza patente

Il dramma si è consumato all'alba di domenica. Il corpo di Emanuele Calgaro, 19 anni, è stato ritrovato da alcuni passanti riverso in un fosso tra Castana e Laghi; poco distante la carcassa dell'auto della madre

Immagine d'archivio

Dramma, domenica mattina all'alba, a Castana di Arsiero, dove alcuni passanti hanno ritrovato il cadavere di un giovane, poi identificato in Emanuele Calgaro, 19 anni, del posto. Il corpo era riverso nella strada che collega a Laghi.

Immediate le verifiche effettuate dai carabinieri di Valdastico, intervenuti sul posto. Il giovane, operaio presso lo stabilimento Acque Minerali Lissa di Posina, non aveva mai conseguito la patente ma aveva preso la Fiat Uno nera, non assicurata, intestata alla madre. Secondo la ricostruzione dei militari, all’altezza di una curva a destra, il giovane ha perso il controllo del mezzo, è uscito di strada ed è stato sbalzato fuori. Per lui nessuno scampo

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Attenzione anche a Vicenza: come si riconosce il virus cinese

  • Il cane defeca per strada, anziano raccoglie la cacca e la spalma in faccia a un ragazzino

  • Operaio 34enne trovato morto in fabbrica

  • Schianto semi frontale tra auto: sei feriti, paura per due bimbi piccoli a bordo

  • Addio a Mirko: non ce l'ha fatta il calciatore della Telemar

  • Tir rimane incastrato in una stradina di paese: autista straniero tradito dal gps

Torna su
VicenzaToday è in caricamento