Aggredisce l'ex ed un amico sotto casa: in carcere dopo l'ennesimo episodio di violenza

Con una furia inaudita, sabato sera, si è scagliato contro la madre dei suoi figli e un collega di lavoro. In manette F.C., 46enne, torinese di origine ma residente a Vicenza da diversi anni

Ha atteso il ritorno a casa dell'ex compagna, una 39enne pordenonese residente a Vicenza, arrivata in auto con i figli, di 10 e 7 anni, ed un collega di lavoro. Si è scagliato prima sull'uomo, aggredendolo alle spalle e poi ha inveito sulla donna arrecando loro traumi e contusioni guaribili in 10 e 21 giorno. Non contento se l'è presa anche con un passante che è intervenuto in soccorso della donna e dell'amico.

È successo sabato sera, intorno alle 20, a Vicenza, tra le vie Quadri e Coppi, nel quartiere di Sant'Andrea. Anche la polizia, arrivata sul posto dopo aver ricevuto diverse segnalazioni da residenti e dalla stessa donna vittima di violenza, ha avuto il suo da fare per fermare l'aggressore, F.C. 46enne, torinese di origine ma residente a Vicenza da diversi anni.

L'uomo non era nuovo ad episodi di violenza nei confronti dell'ex tanto che il 16 agosto scorso si era recato a Jesolo (Venezia) dove la madre dei suoi figli era in vacanza. Essendo in possesso delle chiavi si era introdotto nell'abitazione distruggendo pc ed elettrodomestici dopo aver danneggiato la porto d'ingresso e l'automobile. Visto l'accaduto e i precedenti a suo carico,  l'uomo è stato arrestato per stalking e condotto al carcere San Pio X di Vicenza.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esplode ordigno bellico: un ferito grave

  • Vittorio Brumotti aggredito in Campo Marzo: preso a sassate durante le riprese

  • Strage di Kitzbühel, tra le vittime il portiere Florian Janny: mondo dell'hockey sotto shock

  • "Ciao Antonio", il liceo Fogazzaro piange l'amato prof. Busolo Cerin

  • Malore andando a funghi: muore a 57 anni

  • Divorziano dopo sessant'anni di matrimonio perchè lui vuole farsi prete

Torna su
VicenzaToday è in caricamento