Arrestato dentista abusivo: esercitava con laurea ungherese

È finito ai domiciliari un 53enne residente a Piovene, che dovrà scontare sei mesi di detenzione per esercizio abusivo della professione di odontoiatra

Foto di archivio

Una laurea presa in Ungheria e non valida in Italia, con la quale esercitava  la professione di odontoiatra è costata a P.P., 52enne residente a Piovene Rocchette, sei mesi di carcere con la pena detentiva in regime domiciliare. I militari lo hanno arrestato nei giorni scorsi con un ordine di esecuzione del tribunale dopo la condanna definitiva.

P.P. era sotto indagine dal 2011 per abuso della professione dopo aver operato diversi pazienti ospitato da un "collega" in uno studio di Piovene. Il 53enne esercitava con un titolo di studio conseguito a Budapest e non valido nel nostro paese: l'uomo non risultava iscritto all'albo dei dentisti. 

Potrebbe interessarti

  • Spiedo, grigliata: che bontà. Scopri le migliori del vicentino

  • Forno a microonde: i vantaggi e rischi per la salute

  • I sintomi, la diagnosi, la terapia per riconoscere e affrontare l’intolleranza al lattosio

  • Il parco è in condizioni pietose: «chiuso per degrado»

I più letti della settimana

  • Superenalotto, jackpot sfiorato: tripletta di cinque

  • Truffa della "compagnia telefonica": entrano nel telefonino e le svuotano il conto corrente

  • Zecca, Medusa, Zanzara, Cimice, Vespa, Calabrone, Vipera: cosa fare in caso di puntura

  • Dove sono gli autovelox? Te lo dice l'app del cellulare

  • Intervento miracoloso al San Bortolo: bimba di un anno salvata in extemis 

  • Devastante rogo in un'azienda agricola: danni ingenti

Torna su
VicenzaToday è in caricamento