Arrestato dentista abusivo: esercitava con laurea ungherese

È finito ai domiciliari un 53enne residente a Piovene, che dovrà scontare sei mesi di detenzione per esercizio abusivo della professione di odontoiatra

Foto di archivio

Una laurea presa in Ungheria e non valida in Italia, con la quale esercitava  la professione di odontoiatra è costata a P.P., 52enne residente a Piovene Rocchette, sei mesi di carcere con la pena detentiva in regime domiciliare. I militari lo hanno arrestato nei giorni scorsi con un ordine di esecuzione del tribunale dopo la condanna definitiva.

P.P. era sotto indagine dal 2011 per abuso della professione dopo aver operato diversi pazienti ospitato da un "collega" in uno studio di Piovene. Il 53enne esercitava con un titolo di studio conseguito a Budapest e non valido nel nostro paese: l'uomo non risultava iscritto all'albo dei dentisti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Allerta meteo, occhi puntati sul Bacchiglione: piena prevista per mezzanotte

  • Contributi fino a 1000 euro per trasformare l'auto in Gpl o metano

  • Fatture false con una società "cartiera": sequestrati 680mila euro a una SpA

  • Allerta meteo, forte vento e nevicate in quota: Bacchiglione "osservato speciale"

  • Terribile incidente sul lavoro: operaio subisce l'amputazione di un piede

  • Pedone investito post tamponamento tra auto: strada chiusa, pesanti disagi sul traffico

Torna su
VicenzaToday è in caricamento