Arrestati con un quintale di hashish destinato a tutto il Veneto

I carabinieri di Padova hanno fermato ed arrestato tre persone, un uomo ed una donna italiani, ed un pregiudicato marocchino: in auto avevano tre valigie con 180 panetti

Immagine di archivio

Un quintale di hashish, destinato a tutto il Veneto. I carabinieri di Padova hanno arrestato tre persone, trovate in possesso di 100 chili di droga, a Conche di Codevigo. Si tratta di due italiani, entrambi incensurati, A. M., 32 anni, di Nichelino (Torino); e M. O., 59, di Sanremo (Imperia); e di un un marocchino, H. L., 34, gia' noto alle forze dell'ordine. Il fumo, suddiviso in 180 panetti, era contenuto in tre valigie trovate nel portabagagli dell'auto nella quale viaggiavano gli indagati.

I tre sono ritenuti dall'Arma dei grossisti per il Veneto per l'importazione di hashish che e' stato acquistato in Lombardia e che doveva essere stoccato nel padovano, prima di essere ceduto agli spacciatori locali. Se la droga fosse stata venduta avrebbe fatto fruttare ai tre oltre un milione di euro

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Siamo passati a rischio elevato, lunedì inaspriremo le regole»

  • Parkour in stazione: 20enne trovato morto sul tetto di un treno

  • Covid-19 alla Laserjet, monta la polemica

  • Tragedia sul lavoro, fatale caduta mentre sta operando su un macchinario: muore 59enne

  • Tara Gabrieletto e Cristian Gallella si sono separati, l'annuncio sui social dell'ex tronista

  • Bollo auto, chi paga e chi no: tutte le informazioni sulle esenzioni

Torna su
VicenzaToday è in caricamento