Arcugnano, vandali blasfemi: spray sul crocifisso

Dopo l'attacco al murales della sposa barbuta, i vandali tornado a colpire ad Arcugnano. Imbrattato il crocifisso che si trova vicino ad una rimessa delle barche sulle rive del lago di Fimon

Continua la battaglia tra i vandali e il Comune di Arcugnano, che nel giro di pochi mesi si trova di nuovo alle prese con le gesta di ignoti imbrattatori. La scorsa estate ad essere presa di mira era stata l'opera provocatoria dell'artista francese Mto: il murales che rappresentava una Barbie vestita da sposa e con la barba, venne coperto da una secchiata di vernice nera.  Questa volta i vandali si sono armati di bomboletta spray e hanno lasciato la loro impronta su un capitello installato lungo le rive del lago di Fimon. 

Non è ancora chiaro quando il danno sia stato fatto, ma quel Cristo colorato di verde e bianco non può che danneggiare l'immagine di una delle zone verdi più amate dai vicentini. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Attenzione anche a Vicenza: come si riconosce il virus cinese

  • Il cane defeca per strada, anziano raccoglie la cacca e la spalma in faccia a un ragazzino

  • Operaio 34enne trovato morto in fabbrica

  • Schianto semi frontale tra auto: sei feriti, paura per due bimbi piccoli a bordo

  • Tir rimane incastrato in una stradina di paese: autista straniero tradito dal gps

  • Addio a Mirko: non ce l'ha fatta il calciatore della Telemar

Torna su
VicenzaToday è in caricamento