90enne si arrampica sull'albero di ciliege ma cade e muore

L'uomo, Carlo Maruzzo, di Lapio di Arcugnano, è stato ritrovato dopo alcuni giorni

Si è arrampicato su un albero per raccogliere qualche ciligia ma il ramo ha ceduto e per lui non c'è stato nulla da fare. E' morto così, a 93 anni, Carlo Maruzzo, che viveva a Lapio di Arcugnano. 

L'anziano abitava da solo ed era in buone condizioni di salute, tanto da potersi concedere ancora delle brevi passeggiate nella natura in cui viveva da sempre. Il destino ha voluto che la sua vita finisse proprio tra quei paesaggi che amava tanto, all'aria aperta. Il suo corpo è stato ritrovato solo dopo alcuni giorni di ricerche. 

Maruzzo era il fratello maggiore di Padre Tullio, il religioso ucciso in Guatemala nell' '81 e reso Beato da Papa Francesco lo scorso anno

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ora solare 2019: conto alla rovescia per il cambio dell'ora (e presto ci saranno novità)

  • Sorpreso con un trans, paga subito la multa: «Ma non ditelo a mia moglie»

  • Tamponamento tra mezzi pesanti in A4: muore camionista vicentino

  • Scomparso sul Pasubio: trovato il corpo in un dirupo

  • Si allontana dalla comitiva durante l'uscita sulla Strada delle 52 gallerie: scatta l'allarme

  • Atletica in lutto: Alen non ce l'ha fatta, giovane promessa muore a 18 anni

Torna su
VicenzaToday è in caricamento