90enne si arrampica sull'albero di ciliege ma cade e muore

L'uomo, Carlo Maruzzo, di Lapio di Arcugnano, è stato ritrovato dopo alcuni giorni

Si è arrampicato su un albero per raccogliere qualche ciligia ma il ramo ha ceduto e per lui non c'è stato nulla da fare. E' morto così, a 93 anni, Carlo Maruzzo, che viveva a Lapio di Arcugnano. 

L'anziano abitava da solo ed era in buone condizioni di salute, tanto da potersi concedere ancora delle brevi passeggiate nella natura in cui viveva da sempre. Il destino ha voluto che la sua vita finisse proprio tra quei paesaggi che amava tanto, all'aria aperta. Il suo corpo è stato ritrovato solo dopo alcuni giorni di ricerche. 

Maruzzo era il fratello maggiore di Padre Tullio, il religioso ucciso in Guatemala nell' '81 e reso Beato da Papa Francesco lo scorso anno

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Zaia: «Siamo passati a rischio elevato, lunedì inaspriremo le regole»

  • Coronavirus, nuovo focolaio nel Vicentino: 4 i casi accertati, massiccio piano di isolamento

  • Parkour in stazione: 20enne trovato morto sul tetto di un treno

  • Covid-19 alla Laserjet, monta la polemica

  • Bollo auto, chi paga e chi no: tutte le informazioni sulle esenzioni

  • Investe 45mila euro all’ufficio postale ma perde l’intero capitale

Torna su
VicenzaToday è in caricamento